QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 5° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità giovedì 20 ottobre 2016 ore 15:25

Il sogno di Alice verso le stelle

Alice Antonelli con Al Worden

La giovane studentessa dell'università di Pisa, che è di Montescudaio ed ha frequentato il liceo di Cecina, ha incontrato Al Worden



CECINA — Che cosa consiglia alle nuove generazioni che sognano di poter andare nello spazio?.

Alice Antonelli ha sfidato anche la tromba d’aria che si è abbattuta su Rapallo lo scorso 14 ottobre, pur di arrivare a stringere la mano dell’ottantaquattrenne space cowboy Alfred “Al” Worden presente ad una conferenza milanese.

Tra i tanti quesiti tecnico-scientifici che aveva in testa alla fine ha scelto di chiedergli una cosa più personale, per far giungere a i propri coetanei l’esperienza irripetibile dell’era della conquista spaziale. 

Il pilota del modulo di comando dell’Apollo 15 diretto verso la Luna nel 1970, e inventore della “camminata spaziale”, l’ha premiata con una foto ricordo unica, e dal palco ha saputo darle una delle risposte più toccanti dell’intera sessione:"Studiate ciò che amate fare, presto nello spazio ci sarà bisogno del talento di ognuno di voi".

Alice Antonelli ha 19 anni, viene da Montescudaio ed è una matricola di Ingegneria Aerospaziale all’Università di Pisa. Appassionata di aeronautica balza agli onori della cronaca quando, ancora studentessa del liceo “Enrico Fermi” di Cecina, progetta un pallone sonda modificato che conquista rapidamente le varie tappe intermedie dl concorso Odysseus indetto dall’Esa (Agenzia Spaziale Europea). 

Luca Menini, presidente di Sintecnica, intuite le potenzialità della ragazza le offre subito il supporto di una squadra di tecnici e ingegneri per realizzare la sua idea. Da allora l’Azienda prende Alice sotto la sua ala dando ampia risonanza alle sue imprese, e finanziando come in questa occasione la trasferta alla volta di Milano per farle incontrare il suo idolo Alfred Worden. L’astronauta si era già complimentato con lei facendole pervenire un modellino con autografo e dedica.

Nel frattempo Alice ha portato a casa il primo premio del concorso battendo una concorrenza agguerrita e certo più titolata di lei (si parla di allievi del Politecnico di Torino). Alice si prepara adesso a partire per Kourou, nella Guyana francese, per visitare il centro aerospaziale locale.



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità