comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10°19° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 05 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, tutorial delle mascherine (che non vale per i medici): «Ci sono quelle altruiste, egoiste ed intelligenti»

Cultura lunedì 28 ottobre 2019 ore 10:00

I reperti di Volterra esposti a Cecina

Prosegue la mostra dedicata alla cosiddetta "Tomba Bruci". Ogni martedì visite gratuite con il curatore Stefano Genovesi



CECINA — Prosegue al Museo Archeologico di Cecina la mostra temporanea “L’ultimo viaggio. La Tomba Bruci: un sepolcro di Volterra del V sec. a. C”: fino al prossimo 31 dicembre sarà possibile ammirare i reperti provenienti da una piccola tomba etrusca scoperta presso Volterra nel 1986 e normalmente mai esposti al pubblico. 

Nel dettaglio, un Lekythos attico a figure nere (un tipo di vaso utilizzato dagli atleti per contenere gli oli profumati proveniente da Atene), un pendente in argento, quattro fibule e un gancetto in bronzo.

Dal 29 ottobre al 26 novembre, inoltre, ogni martedì dalle 17,30 alle 18,30 sarà possibile partecipare ad una visita gratuita della mostra assieme al curatore del Museo Archeologico Stefano Genovesi. Un’ulteriore occasione per conoscere e rivivere un momento importante della storia della Volterra Etrusca e del suo territorio.

Durante tutto il periodo della mostra ci sarà una postazione allestita da un’erboristeria di Cecina per conoscere gli oli e le essenze profumate.

Per informazioni è possibile contattare la cooperativa Il Cosmo che gestisce insieme ad Itinera il museo per conto del Comune di Cecina al numero 0586.769255.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca