Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:VOLTERRA17°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta come Meloni, il video in 3 lingue:«Pd è Europa, lei è Orban-Vox»

Cultura mercoledì 08 ottobre 2014 ore 14:25

'Isabella e l'ombra': la Staino dipinge Tabucchi

In mostra al Caffè dei Fornelli le tavole originali della pittrice Isabella Staino, ispiratrice e illustratrice del racconto di Antonio Tabucchi



VOLTERRA — L’opera pittorica di Isabella Staino, artista toscana, classe 1977, nipote di Sergio, ha ispirato il racconto 'Isabella e l'ombra' di Antonio Tabucchi, illustrato dalla stessa Staino. Le tavole originali saranno in esposizione a Volterra nella sede del Caffè dei Fornelli, a partire da domani, giovedì 9 ottobre, alle ore 18.
L'evento inaugurale è organizzato dall'associazione Premio Culturale Ultima Frontiera e Caffè dei Fornelli di Carlo Bigazzi, nell’ambito del Premio Letterario Ultima Frontiera, quest’anno dedicato proprio ad Antonio Tabucchi. L’appuntamento di domani, come descrive l’editore Riccardo Greco, l’ultimo allievo di Tabucchi e autore della prefazione “si compone di due parti: la presentazione del libro "Isabella e l'ombra" di Antonio Tabucchi (VIE, 2013) e l'esposizione degli originali delle illustrazioni di Isabella Staino contenute nel libro stesso”. Seguirà la lettura di brani del testo dell’attore Gianni Calastri, con accompagnamento musicale di Aldo Martolini.

La mostra sarà in corso fino al 26 ottobre 2014, nell’orario 10-22 (giovedì chiuso) e sabato 18 ottobre, nell’ambito della Cerimonia di premiazione di Ultima Frontiera, avverrà la consegna del Premio “Ombra della memoria” ad Antonio Tabucchi, che sarà cosegnato alla moglie dello scrittore, presente a Volterra, nella sede di Palazzo dei Priori.

Isabella Staino era la bambina che «pensa(va) per colori», oggi pittrice di mondi onirici parallelli, liberatori, autentici, abitati dall’Ombra, accolta nel regno del colore, potente metafora esistenziale in ambiente fiabesco. La Staino e Antonio Tabucchi si conobbero a Pisa, circa dieci anni fa. Successivamente la pittrice chiese allo scrittore una breve presentazione dei suoi lavori. L'introduzione al catalogo divenne un vero e proprio racconto, dettato, in modalità quasi mitica, a puntate telefoniche dalla Francia, poiché Tabucchi sembra fosse restio all’uso della posta elettronica. 
Isabella e l’ombra” è successivamente il progetto che nasce dall’incontro tra la pittrice e l’editore Riccardo Greco, e dal desiderio di rendere omaggio ad Antonio Tabucchi. Nel settembre del 2013, per il settantesimo anniversario della nascita dello scrittore, si pubblica infatti, per i tipi di VIE (Vittoria Iguazu Editora), l’inedito piccolo volume, un prezioso racconto dedicato a Isabella Staino e da lei illustrato.
La seconda edizione del piccolo libro, è impreziosita da nuove illustrazioni realizzate con olio, acrilico e gesso su carta.

L’invito a Volterra è anche all’ascolto delle chiavi di lettura di Riccardo Greco: l’omaggio alla parola come “ospitalità e solidarietà” - come afferma in una recente intervista al Corriere - ma anche alla “campagna Toscana”: la riscoperta del Tabucchi delle origini vecchianesi e delle immagini della sua campagna. Il ritorno simbolico al villaggio dell’infanzia, come in Cesare Pavese, ultimo rifugio dell’anima, per un autore che si è confrontato, con coraggio, con le ombre oscure della storia.

Isabella Staino è nata nel 1977 a Firenze, si è diplomata all’Accademia delle Belle Arti di Firenze. Vive e lavora a Livorno. Espone dal 2001 in più di 35 mostre personali in Italia e all’estero. Ha illustrato con Sergio Staino tre libri di Adriano Sofri. Ha realizzato scenografie e maschere per importanti allestimenti teatrali. Partecipa al festival HAI PAURA DEL BUIO? 2013/14 ideato da Manuel Agnelli.

Riccardo Greco è stato l’ultimo allievo di Antonio Tabucchi ed è professore a contratto di Letteratura portoghese e brasiliana presso l’Università di Siena. Nel 2011 fonda la casa editrice VIE (Vittoria Iguazu Editora) con la quale pubblica autori italiani e stranieri, con particolare attenzione alle culture di lingua portoghese.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le nuove positività al Covid emerse sul territorio rientrano tra le 154 rilevate in provincia di Pisa, dove si registrano anche 2 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità