Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:15 METEO:VOLTERRA14°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 16 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Cronaca lunedì 02 giugno 2014 ore 02:27

Dopo mesi di liti la tragedia:comunità sotto shock

Roberto Barbieri, dipendente Enel di 55 anni ha ucciso a coltellate la moglie, il medico Sandra Fillini, 53 anni, dalla quale si stava separando



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — In paese a Castelnuovo Val di Cecina c'era l'annuale fiera esposizione organizzata dall'associazione sportiva. Le sirene dell'ambulanza del 118, che è partita dalla vicina sede della Misericordia, hanno richiamato l'attenzione di molti che stavano passeggiando nei giardini del paese in occasione della festa. Nessuno però poteva immaginare la tragedia accaduta ieri pomeriggio, 1 giugno, nel podere il Sorbo, a pochi passi dalle abitazioni. Roberto Barbieri, di 55 anni, originario del Monte Amiata, ma da anni dipendente di Enel Servizi a Larderello come tecnico informatico, ha ucciso a coltellate la moglie Sandra Fillini, 53 anni, medico della Usl, originaria di Larderello, dalla quale si stava separando.

Nella casa di famiglia, un bel podere a pochi metri dal paese, Roberto e Sandra hanno avuto l'ennesima lite. Sembra che l'uomo in preda ad un raptus abbia afferrato dei coltelli e l'abbia colpita più volte, fino ad ucciderla. Poi resosi conto dell'accaduto, avrebbe chiamato qualcuno per raccontare di aver ucciso la moglie. Sul posto prima i Carabinieri che lo hanno arrestato, poi i soccorritori del 118, ma ormai per la dottoressa Fillini non c'era più nulla da fare.
Sul posto è arrivata il pubblico ministero di turno, Lydia Pagnini. L'omicida dopo alcune ore è stato trasportato alla caserma di Larderello, dove è stato sottoposto ad interrogatorio per confermare la sua confessione. L'uomo trascorrerà in caserma questa notte, poi sarà probabilmente trasferito al carcere Don Bosco di Pisa.
La salma è rimasta al piano di sotto dell'appartamento fino a mezzanotte, in attesa che fossero eseguiti i rilievi. E' stata poi trasportata a Pisa, dove il medico legale eseguirà l'autopsia.

I vicini erano abituati da tempo alle liti dei coniugi, un matrimonio in crisi al quale Roberto non accettava di mettere la parola fine. Più volte i due erano entrati in crisi e la dottoressa era tornata solo da pochi mesi a vivere nella casa di famiglia, dopo un periodo di separazione.

I due erano molto conosciuti in tutta la Val di Cecina. Sandra è stata medico del 118 a Castelnuovo Val di Cecina, ha lavorato all'ospedale di Volterra e di Pontedera e attualmente era impiegata al distretto socio sanitario di Larderello ed a Volterra. Aveva perso i genitori giovanissima a causa di un incidente stradale e dal matrimonio ha avuto due figli, uno di 17 ed uno di 21 anni.
Roberto, è nato il 1 novembre 1959 a Piancastagnaio in Provincia di Grosseto, dove vive la sua famiglia d'origine; oltre che impiegato Enel, è stato un esponente del Pd locale, dove ha ricoperto anche la carica di segretario del circolo di Castelnuovo ed era candidato al consiglio comunale alle amministrative dello scorso 25 maggio. 

Sotto shock un'intera comunità che ora si stringe attorno ai due ragazzi. Nessuna folla di curiosi vicino alla villetta, solo giornalisti, con la zona che è stata chiusa dai nastri dei Carabinieri. Annullati a Castelnuovo i festeggiamenti per la fiera esposizione. E' incredulo il sindaco Alberto Ferrini che racconta di aver visto la vittima pochi giorni fa. Anche il sindaco di Pomarance Loris Martignoni, che conosceva la coppia, esprime sconcerto per l'accaduto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incendio in una azienda casearia di Volterra. Le squadre dei Vigili del Fuoco sono state impegnate tutto il giorno nelle operazioni di spegnimento
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità