QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10°15° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 08 dicembre 2019

Politica mercoledì 10 luglio 2019 ore 13:58

Capitale della cultura 2021, mozione in Regione

La mozione, a sostegno delle possibili candidature di Volterra e Livorno, è stata presentata e approvata dal Pd. Astensione dal voto da Lega e M5s



FIRENZE — Il Consiglio Regionale della Toscana ha approvato a maggioranza la mozione, di cui è prima firmataria la consigliera pisana del Pd Alessandra Nardini, che chiede al Governo di accelerare l'emanazione del bando per la Capitale italiana della cultura 2021, cui vorrebbero partecipare i Comuni di Livorno e Volterra. 

"Dal Consiglio è arrivato un importante sostegno alle ambizioni di due città toscane, Volterra e Livorno - ha commentato Nardini -, che hanno manifestato la volontà di concorrere per il titolo di Capitale della cultura 2021. È un riconoscimento che avrebbe ricadute culturali, turistiche ed economiche su un'area ben più vasta della città vincitrice. Esiste però un problema ed è il ritardo nell'emanazione del bando da parte del Governo. Purtroppo siamo abituati all'inefficienza dell'Esecutivo, ma qui c'è in gioco l'interesse della Toscana e dobbiamo reagire compatti. Per questo abbiamo chiesto con forza di fare presto a emanare il bando e di permettere alle città di poter concorrere nelle migliori condizioni. Lo abbiamo fatto con questa mozione sottoscritta anche dai colleghi pisani Mazzeo e Pieroni, dal Consigliere livornese Gazzetti, dal Presidente della Commissione cultura Anselmi, dalla Capogruppo MdP Spinelli e da altri consiglieri del PD". 

"Purtroppo - ha concluso polemicamente la consigliera dem - non la pensano così i 5 Stelle e la Lega che, pur di difendere il loro Governo, si sono astenuti, voltando le spalle a due nostre importanti città".



Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Politica