Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA16°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità martedì 08 novembre 2016 ore 17:18

Permessi geotermici, Regione ascolterà i Comuni

Bagnanti sul fiume Cecina nelle vicinanze del Masso delle Fanciulle

Annuncio di Buselli dopo l'incontro con Fratoni. C'erano anche Casole d’Elsa, San Gimignano, Castelnuovo Valdicecina, Colle Val d’Elsa e Radicondoli



FIRENZE — Aprire a breve un confronto per cercare soluzioni in cui la Regione promette di coinvolgere i territori, riguardo ai permessi geotermici che coinvolgono zone ritenute non vocate dai Comuni, a cominciare dal Masso delle Fanciulle per proseguire con i progetti che riguardano Mensano e Castelnuovo e l'area dei Cornocchi

I Comuni di Volterra, Casole d’Elsa, San Gimignano, Castelnuovo Valdicecina, Colle Val d’Elsa e Radicondoli presenti ieri a Firenze con sindaci e loro rappresentanti hanno ottenuto l'attenzione dell’assessora regionale all’ambiente Federica Fratoni: "E’ stato un incontro costruttivo – ha dichiarato il sindaco di Volterra Marco Buselli -. Un passo importante verso l'ascolto dei territori, che è indispensabile".

La battaglia per difendere i territori da trivelle geotermiche va avanti da tempo tra manifestazioni di protesta di associazioni come Legambiente e difesa a spada tratta di comitati, come Montecastelli viva, e sindaci. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi di positività al coronavirus sono emersi in due Comuni. A livello provinciale i contagi sono 38 ma non ci sono deceduti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità