comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10°22° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 09 aprile 2020
corriere tv
Gesù Cristo in carne ed ossa. «L'Ultima Cena» di Leonardo diventa un quadro vivente grazie a tre premi Oscar. L'anteprima del Corriere della Sera

Cronaca martedì 27 agosto 2019 ore 12:30

Rischia di annegare, il bimbo resta grave

Il piccolo ha rischiato l'annegamento nella piscina di un residence vicino a Saline. Trasferito d'urgenza al Meyer, è in prognosi riservata



FIRENZE — Condizioni stabili, ma gravi. E' questa la situazione per il bambino di 2 anni ricoverato da ieri sera all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze in seguito a un principio di annegamento avvenuto nella piscina di un residence a Saline. Il bimbo è arrivato al Meyer con l'elisoccorso Pegaso.

Le cause dell'incidente non sono ancora state appurate, sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Dall'ospedale fiorentino, specializzato nella cura dei più piccoli, si apprende che il bimbo è in prognosi riservata e che il pericolo di vita non è stato ancora scongiurato. Ulteriori aggiornamenti potrebbero arrivare in serata.

Il piccolo, straniero, era arrivato in Italia nei giorni scorsi con la famiglia per una vacanza. 

Questa è stata l'estate drammatica degli incidenti in piscina. Il primo è avvenuto a Marina di Pietrasanta, dove una bambina di 12 anni, dopo un incidente nella piscina di uno stabilimento balneare, è morta all'ospedale Noa di Massa.

Poi il dramma a Torre del Lago, dove a morire è stato un bimbo di due anni e mezzo, caduto nella piscina di casa. A Villa Franca in Lunigiana altro caso, qui un bambino di 12 anni ha accusato in malore dopo un tuffo ed è deceduto. Il penultimo dieci giorni fa, a Viareggio, un giovane di 19 anni ha avuto un malore in piscina ed è morto in ospedale dopo una settimana per una sospetta congestione.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità