QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 05 dicembre 2019

Cronaca mercoledì 05 marzo 2014 ore 02:10

I numeri del finanziamento per le due frane

Con un tweet poco dopo le 21 il ministro Franceschini annuncia che sono state individuate le prime risorse, 4 milioni, per il crollo di Volterra



VOLTERRA — Dario Franceschini, Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, dà l'annuncio via Twitter: "d'intesa con la Regione Toscana e la protezione civile individuate in giornata le prime risorse (4 milioni) per il crollo di Volterra".
Poche ore dopo è il sindaco di Volterra Marco Buselli a dare la conferma sul suo profilo Facebook: "stasera mi ha chiamato nuovamente il Ministro che ha confermato, in tempi record, risorse per un milione di euro per la nostra città". "Ora il Governo - prosegue Buselli - dovrà reperirne altri due. Ringrazio il Ministro per questo primo risultato, e ringrazio il Presidente Rossi per aver ascoltato l'appello della comunità volterrana ed aver stanziato i primi tre milioni di euro. Adesso andiamo avanti".
Il programma di interventi per Volterra, annunciato ieri, 4 marzo, dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, prevede una spesa di 6 milioni di euro in totale per le due frane che hanno interessato la città. 
I primi 4 milioni, di cui 3 milioni della Regione Toscana e un milione reperito ieri dal Governo, secondo quanto annunciato da Franceschini via Twitter, verranno inseriti nella prima ordinanza già emessa relativa alle somme urgenze. Pertanto questi lavori possono partire subito. 
Gli altri 2 milioni necessari sono di fondi governativi che dovranno essere messi a disposizione con una seconda ordinanza della Protezione Civile.
A Volterra, in seguito alla prima frana del 31 gennaio, è già in corso un intervento di somma urgenza per un milione di euro
Si sta anche predisponendo un check-up completo della situazione delle mura in base a uno specifico protocollo che verrà messo a punto a breve e che stabilirà gli impegni di ciascun ente coinvolto. Sul monitoraggio la Regione Toscana ha già investito 100mila euro. La Fondazione Cassa di risparmio di Volterra valuterà la possibilità di mettere a disposizione altri 200mila euro per completare il lavoro di check-up completo delle mura.



Tag

Legittima difesa: cosa cambia con la nuova legge

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Spettacoli