comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:56 METEO:VOLTERRA15°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 23 ottobre 2020
corriere tv
Massimo Galli a Daria Bignardi: «Non mi piaccio in tv con questa faccia 'facciosa' ma credo che sia importante dire le cose»

Attualità martedì 05 agosto 2014 ore 14:01

​Il centro di riabilitazione Inail non chiuderà

Buselli ha ricevuta conferma dall'Istituto, ma adesso "è necessaria una risposta chiara e rapida da parte della Regione Toscana, tesa a fugare ogni dubbio residuo sull'operazione che sarebbe stata assolutamente irricevibile"



VOLTERRA — Il centro di riabilitazione Inail non verrà chiuso. A confermarlo questa mattina al sindaco di Volterra Marco Buselli è stato il direttore centrale prestazioni sanitarie e reinserimento di Inail, Giovanni Paura.
"Paura - spiega Buselli - mi ha comunicato che Inail, per lettera inviata dal Sovrintendente Sanitario Centrale, girata per conoscenza al dottor Paura, smentisce ufficialmente che ci sia alcun progetto di chiusura del Centro di Riabilitazione di Volterra".
E’ escluso anche il trasferimento del relativo personale presso altra destinazione, come invece era stato ipotizzato, più precisamante in nuovo centro nei pressi del CTO di Firenze.

"Stamattina, come primo incontro della giornata – prosegue il primo cittadino - ho visto anche il direttore del Centro di Riabilitazione Inail Andrea Borghi  che mi ha confermato la smentita ufficiale da parte dell'Ente". 

"Adesso - conclude Buselli - è necessaria una risposta chiara e rapida da parte della Regione Toscana, tesa a fugare ogni dubbio residuo sull'operazione che sarebbe stata assolutamente irricevibile, in tutti i sensi, oltre che priva di qualsiasi logica e contraria a quanto finora asserito in tutti i contesti dalla Regione stessa".

Fonte: Comune di Volterra - ufficio stampa



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità