QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18°24° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 19 luglio 2019

Attualità giovedì 30 aprile 2015 ore 06:50

Il primo maggio di Salvini

Annullato il comizio a Prato del segretario del Carroccio e del candidato leghista Borghi, sembra ormai certa la tappa sul colle etrusco



VOLTERRA — Domani, primo maggio, il leader della Lega Nord, Matteo Salvini sarà a Volterra e non a Prato nel suo tour toscano. A confermarlo, secondo quanto riportano alcune agenzie, sarebbe stato il candidato del Carroccio alla presidenza della Regione, Claudio Borghi ieri sera, 29 aprile, parlando coi giornalisti a margine di un'iniziativa. Lo stesso giorno Salvini potrebbe fare tappa anche a Pisa, Pistoia e Lucca.

Di certo c'è che Salvini non andrà a Prato: "volevamo fare un comizio e simpaticamente ci hanno negato la piazza richiesta" ha detto Borghi ai giornalisti. Prato è quindi esclusa, almeno per il momento, dal tour elettorale "per evitare strumentalizzazioni politiche che già una parte della sinistra sta mettendo in piedi con contromanifestazioni", come spiega la Lega locale in una nota.
"Però non sapevamo sinceramente quando abbiamo pensato a Prato che pure ha una valenza alta per il lavoro, per quello che noi cerchiamo di far capire - ha aggiunto Borghi ai giornalisti ieri sera - della notizia della chiusura dei battenti della Smith di Volterra". Sulla vicenda il candidato governatore della Lega ha dichiarato che "con 200 famiglie che rischiano di ritrovarsi a casa in un territorio di 11mila persone come quello di Volterra è una bomba atomica". "Quindi - ha aggiunto - quale simbolo migliore dal nostro punto di vista per lanciare un messaggio su quanto di profondamente sbagliato ci sia nel sistema economico italiano che si affida agli investimenti esteri, alle multinazionali che si svegliano la mattina e chiudono la saracinesca?"
Il messaggio di Borghi è contro le grandi  multinazionali: "sto rivedendo ancora situazioni come quelle della Trw di Livorno, che era quella che aveva ispirato la mia candidature; uno Stato degno di questo nome si fa rispettare sia con degli indiani che rapiscono due militari sia con delle multinazionali che arrivano, prendono ogni tipo di benefici e quando si svegliano male chiudono".

Ancora non si conoscono i dettagli della visita di Salvini e Borghi a Volterra, ma sembra ormai certo che ci sarà. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità