Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA20°34°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crolla a peso morto alle parallele: Simon Biles spiega i «twisties» con un video su Instagram

Attualità mercoledì 29 aprile 2015 ore 17:50

Inaugurato il nuovo centro trasfusionale

Percorsi separati per i donatori e per i pazienti: una ristrutturazione da 100mila euro e l'appello a donare il sangue



VOLTERRA — Un centro trasfusionale all’avanguardia, completamente ristrutturato e dotato di moderne attrezzature all'ospedale di Volterra. L’inaugurazione si è tenuta oggi, 29 aprile, alla presenza dei responsabili regionali e locali dell’Avis e della Fratres, dei dirigenti della ASL 5 e di alcuni donatori volterrani.
L’impegno economico della ristrutturazione è stato di circa 100mila euro, gli ambienti sono accoglienti, gli arredi nuovi e sono stati creati percorsi separati per i donatori e per i pazienti, sia per il rispetto della privacy sia per una migliore gestione dell’attività.
"Il Centro Trasfusionale rinnovato è un tassello importante per il nostro ospedale, che sottolinea la necessità di rilanciare il ruolo del presidio - commenta il sindaco di Volterra Marco Buselli - ho ricevuto rassicurazioni riguardo la volontà di rivedere i tempi e la logistica dei trasporti verso l'officina trasfusionale a Pisa, che condizionano negativamente la possibilità di donare in certi orari".

“Anche in un momento difficile come questo – ha sottolineato durante l'inaugurazione il direttore generale della Usl 5 pisana Rocco Damone - siamo riusciti a trovare le risorse per dare a Volterra un centro trasfusionale moderno ed efficiente". "Ciò è stato possibile - spiega Damone - anche grazie alla sollecitazione continua delle associazioni, in particolare ringrazio Mario Dominici, presidente dell’AVIS di Volterra, per aver insistito sulla necessità di puntare su un servizio fondamentale in sanità". Colgo questa occasione – ha concluso Damone – per fare un appello alla donazione che, oltre ad essere un gesto d’amore, permette di far funzionare l’intero sistema”. Il sangue, dunque, serve e l'appello rivolto a tutti è quello di donare.
Alle raccomandazioni del direttore generale si sono unite quelle del direttore del centro Paolo Petrucciani, soddisfatto per la nuova sede e quelle delle associazioni dei donatori e del sindaco.
Buselli oltre a rilevare come l’investimento nella struttura sia un altro passo avanti per la sanità volterrana, dichiara di aver ricevuto nell'occasione anche "rassicurazioni sull'endoscopia dal Direttore Generale: a breve verrà recuperato il personale medico dedicato, oltre a individuare il supporto infermieristico, che finora non bastava a coprire le nuove necessità del servizio".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Diramata una allerta meteo in codice giallo per domani, domenica 1 Agosto. Temporali nella prima parte di giornata, poi vento forte e mareggiate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS