Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Cronaca lunedì 20 ottobre 2014 ore 11:27

Individuati dai Carabinieri i ladri dei ristoranti

Hanno rubato prima a Montegemoli e poi hanno tentato il furto anche a San Dalmazio, ma sono stati visti da un cittadino e identificati grazie alle telecamere



POMARANCE — Grazie alle indagini dei Carabinieri e alla segnalazione tempestiva di un cittadino, sono stati individuati i due ladri che nella notte del 10 ottobre avevano derubato prima il ristorante di Montegemoli e poi avevano tentato il furto a San Dalmazio, entrambe frazioni del Comune di Pomarance.

Quella notte i due avevano forzato con un cacciavite la porta d’ingresso del ristorante 'L’ultimo Carbonaio' a Montegemogeli e una volta dentro, avevano rubato 78 bottiglie di vino di varia qualità, tra cui alcune da collezione imbottigliate negli anni ’60, per un valore complessivo di circa mille euro. Nella stessa nottata i ladri erano poi andati a San Dalmazio: allo spuntare dell'alba avevano tentato di di introdursi nella “Trattoria da Ciccio” nella piazza del piccolo paese. Tuttavia, i malviventi erano stati notati da un altro esercente del luogo che aveva visto due uomini armeggiare con un cacciavite vicino alla porta d’ingresso del vicino ristorante. Il cittadino, titolare di un un locale a San Dalmazio, aveva dato subito l’allarme e aveva costretto i ladri ad una precipitosa fuga, a bordo della loro autovettura, una berlina di cui è riuscito ad annotare la targa.
Immediatamente allertati i Carabinieri di Pomarance e Larderello, rispettivamente al comando del Luogotenente Valerio Ruzzettu e del Luogotenente Carlo Colabello, hanno dato il via alle indagini. In una settimana i militari sono riusciti a ricostruire la vicenda, ad identificare i malviventi e a ricostruire, grazie ad alcune telecamere di sorveglianza presenti sul territorio, gli spostamenti dei due da Montegemoli a San Dalmazio.
I Carabinieri hanno così accertato che gli autori dei furti erano due uomini di 35 anni, Z.A. le iniziali del primo di nazionalità albanese e I.C. quelle del secondo di nazionalità rumena. Entrambi sono risultati senza fissa dimora e con precedenti specifici; sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pisa per i reati di furto e tentato furto in concorso. 

Fondamentale per le indagini è stato l’aiuto dato dal cittadino che ha segnalato il tentativo di effrazione: per questo il Comando della Compagnia Carabinieri di Volterra rinnova l’invito alla cittadinanza a segnalare prontamente ogni avvenimento sospetto. Il Comando ricorda, inoltre, come questa attività rientri in una più ampia strategia dei militari della Compagnia di Volterra per fronteggiare le varie criticità sul vasto territorio di competenza, che si estende su oltre mille chilometri quadrati e in cui, quotidianamente, vengono svolti dai 16 ai 20 servizi esterni, ripartiti nell’arco delle 24 ore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dettaglio per Comune di residenza delle nuove positività al coronavirus rilevate giornalmente sul territorio e comunicate oggi, 17 Gennaio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Attualità