QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10°15° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 08 dicembre 2019

Attualità mercoledì 17 giugno 2015 ore 21:40

La Cena Galeotta dal carcere al Fuori Expo

Prosegue l'appuntamento che a Milano vede protagonisti Volterra e i territori geotermici toscani: anche i detenuti in cuna per preparare le specialità



MILANO — Dopo l'inaugurazione di ieri, un'altra giornata di eventi al Fuori Expo ai Chiostri dell’Umanitaria a Milano per la settimana dedicata a “Volterra e il Cuore Caldo della Toscana: dagli Etruschi alla Geotermia” che riunisce 17 Comunni. Protagonista oggi, 17 giugno, la Comunità del Cibo ad Energie Rinnovabili, associazione di imprenditori agricoli che utilizzano energie rinnovabili nei processi produttivi dei loro alimenti, poi showcooking e una tavola rotonda sulla “Progettualità sui territori in risposta al disagio”. E nella serata in scena lo spettacolo 'ALABASTRAI - Storie d’alabastro e d’anarchia', di e con Gianni Calastri - Teatro di Nascosto - Hidden Theatre.

Domani, 18 Giugno, a farla da padrone, invece, tre eventi di sicuro richiamo: alle 10 il dibattito incontro su "Il sistema geotermico naturale della Toscana: le manifestazioni naturali e la storia della geotermia", con Santulli di Enel Green Power, Domenico Liotta dell'Università di Bari, Cristina Toni e Elena Corsinovi dello studio LDA.iMdA, Filippo Lorenzi. Alle 18, invece, la presentazione dell'associazione “Terre dal Cuore Caldo”.
E sul finale alle 20 la Cena Galeotta che si sposta, per l'occasione, dal carcere di Volterra a Milano,  a cura dello chef del ristorante Chiostri di San Barnaba e con la partecipazione dei detenuti. La cena sarà a base di prodotti del territorio toscano selezionati dalla Comunità del Cibo ad Energie Rinnovabili e della Filiera Corta Volterrana, con l'accompagnamento delle musiche popolari toscane de “La Tazza di Arianna”.

Nella Fortezza Medicea che ospita il carcere di Volterra si svolgono dal 2008 le Cene Galeotte: lo staff della Casa di Reclusione di Volterra accoglie il pubblico per indimenticabili momenti di solidarietà e di buona cucina, con i detenuti impegnati al fianco di chef professionisti nella preparazione delle cene. Un’esperienza irripetibile per i visitatori che sarà replicata, seppure in una cornice diversa, anche a Milano. Una Edizione Speciale delle Cene Galeotte, resa possibile dal sostegno di Unicoop Firenze e dalla disponibilità della Direzione della Casa di Reclusione di Volterra e del Ministero di Grazia e Giustizia.



Tag

Calenda in tv: «Quando Renzi era premier, noi ministri lo prendevamo in giro»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Politica