Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:20 METEO:VOLTERRA13°18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, c'è una novità e un solo vincitore: ora è il tempo della responsabilità

Cronaca giovedì 10 luglio 2014 ore 09:30

La Fisar di Volterra alla tavola più lunga del mondo

Tutti gli appuntamenti della Delegazione storica del colle etrusco, dopo il successo delle cene galeotte con 35mila euro raccolti per beneficenza



VOLTERRA — Ancora una volta la Fisar ha dimostrato la sua professionalità coordinando il servizio con 110 sommelier provenienti dalle delegazioni della Toscana, fra cui Volterra, per la tavola imbandita più lunga del mondo. Si tratta dei due chilometri di tavola realizzati il 27 giugno in occasione della celebrazione dei 500 anni delle mura di Lucca. La cena-evento “aggiungi un posto a tavola” ha visto la presenza di una giuria che dovrà certificare il record “Longest line of tables” del Guinness World Records.
Della Delegazione Storica di Volterra hanno partecipato i sommelier Lucia Pedrini, Anna Apicella e Mauro Pisani, che hanno saputo contribuire con la loro professionalità alla buona riuscita dell’evento unico nel suo genere. 

Le Cene Galeotte. La Fisar esprime "un plauso a loro e a tutti i sommelier che hanno anche quest’anno partecipato gratuitamente all’evento Cene Galeotte al carcere di Volterra che con la cena del 20 giugno ha chiuso la programmazione edizione 2013/2014. Questa ottava edizione.si è chiusa con numeri davvero importanti: oltre mille persone hanno preso parte alle serate, per un incasso complessivo di circa 35mila euro interamente devoluto ai progetti sostenuti dalla FONDAZIONE IL CUORE SI SCIOGLIE ONLUS. Il ricavato di una di queste cene è stato devoluto per gli interventi a sostegno della manutenzione delle mura di Volterra.
L'ultima cena galeotta ha coinciso con il saluto e la dipartita della direttrice del Carcere Maria grazia Giampiccolo ideatrice dell’evento insieme ai partner Uniccop Firenze e la Delegazione Storica Fisar di Volterra, ad altro incarico presso il carcere fiorentino di Sollicciano. La Fisar si augura che l’evento possa continuare anche in futuro. "Gli impegni della nostra delegazione . scrivono - saranno sempre intensi per il nostro territorio in vista della programmazione della prossima edizione di Volterra gusto di ottobre".
I corsi. La Fisar comunica che sono sempre aperte le iscrizioni per il corso professionale di primo livello (contattare e-mail volterra@fisar.com) che partiranno al raggiungimento del numero minimo di adesioni.
La cena del sommelier. La Delegazione invita soci, familiari ed amici alla cena del sommelier a base di pesce e bollicine che si terrà a Villa Nencini mercoledi’ 16 luglio alle 20 (prenotazioni via e-mail o tel.0588.81363. Nell’occasione sarà assegnato il premio in memoria del nostro compianto Pierluigi Ceppatelli per “miglior sommelier” della delegazione. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Politica