Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:34 METEO:VOLTERRA19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Attualità martedì 12 maggio 2015 ore 02:30

La geotermia e il teatro in tv aspettando la tappa

I detenuti attori e Larderello protagonisti a 'Viaggio nell'Italia del Giro', la trasmissione della Rai condotta da Edoardo Camurri in onda domani



VAL DI CECINA — Ventuno puntate corrispondenti alle tappe della corsa “rosa”. E' un vero e proprio Viaggio nell’Italia del Giro, il programma di Rai Cultura che segue, anzi anticipa, le tappe della più importante competizione ciclistica italiana, visitando molte delle località presenti sul tracciato, per raccontare in modo originale storie, curiosità, itinerari e suggestioni che animano il territorio.
E non poteva mancare la Val di Cecina, dove giovedì 14 maggio arriva la tanto attesa sesta tappa del Giro d'Italia. E quindi nel programma condotto da Edoardo Camurri, insieme alle terme di Montecatini Terme e al ricordo di Italo Calvino scomparso 30 anni fa e sepolto a Castiglione della Pescaia, non potevano mancare il teatro della Compagnia della Fortezza di Volterra e la geotermia di Larderello e della Valle del Diavolo. La puntata dedicata a questi territori andrà in onda domani, mercoledì 13 maggio alle 19 e in replica ore 23,30 su Rai Storia (canale 54 del digitale terrestre). Ma sarà visibile anche il giorno seguente, aspettando la vera tappa, giovedì 14 maggio alle 11,40 su Rai Sport 1 (canale 57 del digitale terrestre).

Per quanto riguarda la gara, i ciclisti giovedì partiranno alle 12,55 da Montecatini Terme, per arrivare a Castiglione della Pescaia tra le 17 e le 17,25. Ma prima attraverseranno anche l'Alta Val di Cecina: passeranno da Saline di Volterra tra le 14,40 e le 14,53, poi a Pomarance dove è fissato il Gran Premio della Montagna intorno alle 15-15,10 e proseguiranno verso Montecerboli, Larderello e Castelnuovo (passaggio previsto tra le 15,21 e le 15,36), prima di proseguire in direzione Massa Marittima.

E intanto i paesi si preparano: a Pomarance sono arrivati i nuovi cartelli dedicati all'ingresso del paese, alcuni stendardi ai lampioni. Poi le bandiere rosa già esposte all'esterno di molti negozi insieme al tricolore, palloncini, una bici tutta rosa realizzata per l'occasione. E c'è anche chi, come l'agenzia di viaggi, ha colorato tutta la porta del colore del giro e della storica Gazzetta. Senza dimenticare, però, la battaglia in corso per salvare dalla chiusura lo stabilimento della Smith Bits di Saline di Volterra: molti negozianti e anche semplici cittadini, proprio in vista del passaggio del Giro che sarà seguito dai media, stanno mettendo a disposizione vetrine e spazi all'esterno dove passeranno i corridori per attaccare striscioni e cartelli, Un modo per dare visibilità alla vertenza che riguarda 193 lavoratori di tutta la Val di Cecina. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dettaglio per Comune di residenza delle nuove positività al coronavirus accertate nelle ultime 24 ore sul territorio provinciale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità