comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 17° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 28 marzo 2020
corriere tv
Di Maio: «C'è stato anche chi è andato a farsi un safari il 10 marzo e poi si è lamentato con noi»

Attualità venerdì 30 ottobre 2015 ore 07:10

L'abbazia di San Pietro tonerà a nuova vita

Un progetto da 300mila euro per valorizzare ciò che resta dell'antico monastero. Intanto 10mila dall'Unione per liberare la zona dalla vegetazione



MONTEVERDI MARITTIMO — Qualcosa si muove, finalmente, per la millenaria abbazia benedettina di San Pietro: elaborato dall’architetto Massimo Bartolozzi, consulente dell’amministrazione comunale, un progetto prevede di intervenire con lavori di consolidamento, valorizzazione e fruizione dell’esistente.
La stima dei costi supera i 300mila euro. "Tutti da trovare - sottolinea il sindaco di Monteverdi Marittimo Carlo Giannoni - ma non è un progetto campato per aria perché si può realizzarlo a piccoli passi, man mano che si acquisiscono le risorse necessarie”.
Un piccolo passo è già possibile: 10mila euro sono da subito spendibili, messi a disposizione dall’Unione montana dei Comuni, di cui Monteverdi Marittimo fa parte insieme a Pomarance e Montecatini Val di Cecina. Serviranno per una ripulitura generale degli spazi attorno all’Abbazia.
Nel corso degli anni, infatti, la macchia ha stretto d’assedio la chiesa e quel che resta del chiostro; sono cresciuti alberi alti dentro e attorno, al punto che da lontano sono visibili solo i resti del campanile, pur essendo il monastero costruito in posizione dominante.
Il proposito è quello di effettuare interventi di taglio selettivi, in modo da creare coni visuali in varie direzioni che mostrino l’Abbazia a chi la guarda dal basso, e così finalmente i turisti sapranno riconoscerla e visitarla, e godere di una vista eccezionale quando ci si trova nel piazzale del monastero: nelle belle giornate l’occhio spazia fino all’isola di Montecristo
Un altro finanziamento, infine, sarebbe già alla portata per la sistemazione della strada d’accesso e la realizzazione di un parcheggio, ma vanno definite le modalità tecniche e burocratiche dell’intervento. In ogni caso l’Abbazia è facilmente raggiungibile a piedi in 30-40 minuti dalla strada provinciale.

G. P. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità