Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:04 METEO:VOLTERRA18°33°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità sabato 24 gennaio 2015 ore 21:05

Imu agricola: l'Alta Val di Cecina resta montana

Gli unici esenti in Provincia di Pisa sono i Comuni di Castelnuovo, Monteverdi, Montecatini, Pomarance e Volterra. Scadenza al 10 febbraio



VAL DI CECINA — Sono solo loro ad esultare. Tutti gli altri, in Provincia di Pisa, dovranno pagare l'Imu sui terreni agricoli. Compressi i vicini della Bassa Val di Cecina come Guardistallo, Casale Marittimo, Castellina, Montescudaio e Riparbella.
A tre giorni dalla scadenza del pagamento dell'Imu agricola, il governo, infatti, ha varato ieri, 23 gennaio, in un consiglio dei ministri straordinario, un decreto legge che rivede i contestati criteri altimetrici per il pagamento dell'Imposta. Non vale più il criterio dei Comuni montani introdotto con decreto interministeriale il 28 novembre scorso: si torna ai 'vecchi' parametri Istat. 

L'esenzione si allarga a 3456 comuni montani (prima erano 1498). Sono 655 i Comuni parzialmente esenti in Italia di cui due in Provincia di Pisa: Buti e Calci. Esenti totalmente, perchè classificati come montani, dunque, i territori di Castelnuovo e Montecatini Val di Cecina, Monteverdi Marittimo, Pomarance e Volterra. Tutti gli altri pagheranno, ma la scadenza, come previsto dal decreto, slitta dal 26 gennaio al 10 febbraio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, in provincia di Pisa accertate 42 nuove positività al coronavirus in un giorno. Il dettaglio dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Imprese & Professioni

CORONAVIRUS