QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18°30° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 17 giugno 2019

Spettacoli venerdì 06 giugno 2014 ore 06:45

Montecastelli si tinge di 'Rocksteria': dove la musica è condivisione

Una formula originale che unisce musica e buona tavola con artisti come Luca Morino, il Muro del Canto, Luca Gemma, i Luminal, Ilaria Graziano e Gabriele Lazzarotti, Diodato e The Niro



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — Per celebrare i suoi tre anni di vita, Rocksteria, in collaborazione con il collettivo musicale Phonarchia, con Slowfood Volterra e con il patrocinio del Comune di Castelnuovo Val di Cecina e il sostegno dell’Assocazione Culturale  'La torre', organizza, nello splendido borgo medievale di Montecastelli Pisano, un particolarissimo festival, unico nel suo genere, con uno straordinario cast formato da alcuni dei musicisti ospitati in questi tre anni, insieme ad alcuni “special guest”. Il festival prenderà il via oggi, venerdì 6 giugno e durerà fino a domenica 8.
Tra i confermati Luca Morino, leader dei Mau Mau, Diodato e The Niro, protagonisti della passata edizione di Sanremo, il Muro del Canto, Luca Gemma, i Luminal, Ilaria Graziano e Gabriele Lazzarotti, Barbara Eramo & Stefano Saletti, Giovanni Truppi, Vincenzo Vasi & Valeria Sturba, Nuove Tribù Zulu, Tommaso Di Giulio.

Nato da un’idea di Federico Fiume e Raffaella Mastroiacovo (The Wild Brunch), Rocksteria è l’evento gastronomico, culturale e musicale che da tre stagioni caratterizza le domeniche romane con la sua originale formula che unisce i piaceri della tavola alla passione per la musica.
Il format, che prevede un pranzo con l’artista, seguito dal live set acustico intermezzato da un’intervista condotta da Federico Fiume (giornalista, critico e appassionato esploratore della scena musicale italiana da oltre 25 anni) è un modo diverso di vivere la domenica, in un’atmosfera conviviale e informale, che se da un lato permette al pubblico di conoscere da vicino e senza filtri gli artisti ospiti, dall’altro mette l’artista a suo agio sentendosi libero di esprimersi come fosse nel salotto di casa propria. Racconti, esperienze, pensieri, chiacchiere e canzoni accompagnate da scelte gastronomiche di qualità. A Rocksteria si condivide tutto: cibo, vino, parole e musica.
Proprio l’idea che sta alla base di Rocksteria, ovvero unire i piaceri della tavola a quelli della musica, ha trovato nel territorio della Val di Cecina un contesto ideale per la bellezza dei luoghi e la qualità delle produzioni gastronomiche e vinicole, che saranno protagoniste del festival assieme alla musica.
Nel ristorante “L’orto del prete” a partire dalla cena di venerdì 6 giugno fino al pranzo di domenica 8 giugno, si svolgeranno quattro Rocksterie con ospiti diversi per un pubblico di 150 persone al massimo, ma l’intero borgo sarà co-protagonista, con i musicisti, di una tre giorni dedicata ai piaceri della buona tavola e della musica. Concerti programmati, ma anche improvvisati, animeranno gli angoli più suggestivi di Montecastelli Pisano durante il giorno e la sera.
La caratteristica accoglienza toscana in agriturismi, residence e case vacanze garantirà un soggiorno confortevole e tranquillo agli ospiti, mentre eventi collaterali, mostre, seminari, stand di prodotti tipici ed altre iniziative renderanno intenso e appagante il soggiorno di chi sceglierà di partecipare a questo esclusivo avvenimento all’insegna della filosofia “Slow”.
La manifestazione ha un numero limitato di posti ed è consigliata la prenotazione. Prenotazioni e informazioni: 339/2970913 – rocksteria@gmail.com Web:www.rocksteria.it
Fonte: Ufficio Stampa



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Politica

Cultura