Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 20 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scontri a Roma e assalto alla Cgil, Lamorgese contestata alla Camera

Cronaca mercoledì 24 marzo 2021 ore 18:50

Numeri Covid, "Rischiamo la zona rossa"

A dirlo è il sindaco di Montecatini Valdicecina Sandro Cerri dopo gli ultimi tre casi positivi resi noti oggi dalla Usl nord ovest



MONTECATINI VALDICECINA — "Rischiamo di finire in zona rossa". A dirlo è il sindaco di Montecatini Valdicecina Sandro Cerri, rivolgendosi ai suoi concittadini e invitando tutti al massimo rispetto delle regole in un momento molto complicato.

"Oggi dobbiamo registrare tre nuovi positivi - dice - tre in un giorno sono tanti in un comune piccolo come il nostro, un dato preoccupante che deve far tenere alta la guardia".

"Inoltre abbiamo persone in quarantena - aggiunge Cerri - e la quarantena va rispettata, non è possibile uscire".

Da qui Cerri ribadisce il rispetto delle regole, la prudenza, il richiamo ad evitare assembramenti tra bambini e ragazzi.

"Con questi numeri di contagio anche Montecatini potrebbe diventare zona rossa"- dice ancora Cerri - aggiungendo di attendere venerdì per il responso e auspicando, personalmente, che lo diventi tutta la Toscana. "Al di là del colore della regione - conclude - siamo vicini ad un livello di allarme che potrebbe portare anche il nostro comune in zona rossa, come è già successo in comuni vicini. La situazione continua ad essere preoccupante, facciamo la nostra parte per vincere la battaglia".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Denunciato un uomo sorpreso a caccia dai Carabinieri forestali. E' stato trovato anche in possesso di 130 cartucce e 58 tagliole,
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità