QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 15°19° 
Domani 11°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 22 settembre 2019

Cronaca lunedì 01 dicembre 2014 ore 12:17

Picchia la moglie fino a mandarla all'ospedale

Dopo l'ennesimo episodio di violenza, la donna è finita al pronto soccorso: l'uomo è stato arrestato per maltrattamenti



VOLTERRA — A pochi giorni dalla data in cui si celebra la giornata per la lotta internazionale alla violenza di genere, un brutto episodio è avvenuto ieri pomeriggio, 30 novembre, a Volterra, ma fortunatamente l'intervento dei sanitari e dei Carabinieri ha portato la donna a raccontare tutto ed a denunciare il marito, che è stato tratto in arresto.
Erano circa le 17 quando i sanitari dell’ospedale di Volterra hanno chiamato il numero d’emergenza 112 per spiegare che una donna era stata picchiata in casa dal marito e si trovava al santa Maria Maddalena. I carabinieri della Stazione di Volterra sono subito andati sul posto per ricostruire quanto accaduto, anche grazie ad alcune testimonianze.

Intorno alle 16, nell'abitazione della coppia a Volterra, si è verificato un violento litigio: l’uomo ha sferrato una serie di pugni alla donna uno dei quali l’ha colpita al volto, facendola cadere a terra dove ha battuto violentemente la testa. La donna disorientata e sanguinante si è così rivolta ad un’amica e si è fatta accompagnare in ospedale. I sanitari dopo averla visitata hanno riscontrato la frattura delle ossa nasali ed un trauma cranico non commotivo, con una prognosi di un mese.
Quando i militari hanno iniziato a parlare con la vittima si sono subito accorti che era molto spaventata e che probabilmente non era la prima volta che subiva tali violenze. Dopo averla rassicurata, i Carabinieri sono riusciti a convincerla a raccontare tutti gli episodi di violenza subiti ed a sporgere denuncia nei confronti del marito.
Per tali fatti l’uomo, di 41 anni di nazionalità rumena, è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di maltrattamenti in famiglia ed associato presso il carcere di Pisa su disposizione dell’autorità giudiziaria. La donna,anche lei rumena di 36 anni, sarà seguita dai servizi sociali nel suo lento e difficile percorso per superare il trauma subito.



Tag

Incidente aereo a Bergamo, la corsa nel fuoco dei due soccorritori - La videoscheda

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura