Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:46 METEO:VOLTERRA17°29°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 25 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, il video del crollo del palazzo di dodici piani

Cronaca venerdì 23 aprile 2021 ore 13:53

Covid, altri 2 morti e 110 positivi in più

In provincia di Pisa restano sopra cento le positività al coronavirus accertate nelle 24 ore. In lieve aumento i ricoveri negli ospedali pisani



PISA — Nelle ultime 24 ore sono state accertate 110 nuove positività al coronavirus in provincia di Pisa, dove sono stati segnalati anche altri due decessi di persone colpite da Covid-19. 

Allo stesso tempo aumenta lievemente il numero delle persone ricoverate in area Covid nei due ospedali pisani di Cisanello e Santa Chiara, passate dalle 107 di ieri alle 113 di oggi, 29 delle quali necessitano di assistenza in terapia intensiva (ieri erano 27). All’ospedale Lotti di Pontedera 27 ricoverati, di cui 2 in terapia intensiva.

Questa la ripartizione dei nuovi casi per ambito territoriale e Comune di residenza: area pisana 29 casi (Cascina 8, Crespina Lorenzana 4, Fauglia 1, Pisa 10, San Giuliano Terme 1, Vecchiano 3, Vicopisano 2), Valdera e Alta Valdicecina 38 casi (Bientina 2, Buti 2, Calcinaia 5, Casciana Terme Lari 2, Ponsacco 1, Pontedera 15, Santa Maria a Monte 3, Terricciola 7, Volterra 1), Valli Etrusche 10 casi (Castellina Marittima 2, Monteverdi Marittimo 1, Santa Luce 6), Comprensorio del Cuoio 34 casi (Castelfranco di Sotto 5, Montopoli in Val d'Arno 5, San Miniato 13, Santa Croce sull'Arno 11).

Con i dati di oggi, diramati dalla Regione Toscana, va aggiornato a 27.152 il totale dei casi di coronavirus rilevati a Pisa e provincia dall'inizio epidemia, mentre il triste bilancio delle vittime sale a 640.

Il raffronto fra nuovi casi e guarigioni nell'arco delle 24 ore risulta favorevole alle seconde: 71 le guarigioni nell'area pisana e 65 fra Valdera e Alta Valdicecina.

Tutto questo mentre proseguono le vaccinazioni nei grandi centri di Pisa e Pontedera, rivolte a persone fragili, personale delle associazioni di volontariato e anziani over 70. La percentuale di ultraottantenni vaccinati ha raggiunto l'84,8% nell'area pisana, l'88,7% fra Valdera e Alta Valdicecina. Dalle 16 di oggi, venerdì 23 aprile, è prevista la riapertura in Toscana delle agende di prenotazione per gli over 70, a disposizione una fornitura ridotta (11mila dosi) di vaccini Johnson & Johnson, per i quali non è previsto richiamo.

La Toscana, compresi i numeri della provincia di Pisa, conta oggi 17 ulteriori decessi e 1.003 nuovi casi. I toscani ricoverati sono oggi 1.757 (24 in meno rispetto a ieri, meno 1,3%), 256 dei quali in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri, meno 0,4%). Per leggere i dettagli del bollettino regionale cliccare qui.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A darne notizia l'Università di Pisa, che esprime profondo cordoglio. Originaria di Montecatini VdC, era molto impegnata nella vita sociale cittadina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca