Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:VOLTERRA10°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 20 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella allontana ancora la sua rielezione: «Csm presto presieduto dal nuovo capo di Stato»

Lavoro giovedì 16 gennaio 2020 ore 11:02

"Pensiamo a un'agenzia per la geotermia"

Dal Pd di Pomarance: "Trasformiamo Cosvig. Rossi ha ragione, servirà per una migliore gestione dei fondi che provengono dagli introiti"



POMARANCE — Il Pd di Pomarance è intervenuto per parlare di geotermia e rilanciare un'idea già proposta dal presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi.

La geotermia attualmente rappresenta "almeno per quelli della zona geotermica tradizionale, il 60 per cento dell’occupazione. In relazione a tutto ciò riteniamo anche, come ha proposto il presidente Rossi, che sia giunto il momento di mettere in cantiere, la costituzione di una agenzia per una migliore e più efficace gestione dei fondi che provengono dagli introiti sulla geotermia".

"Questo attraverso una rimodulazione delle competenze e delle finalità di Cosvig, che ad oggi gestisce queste risorse, ma solo indirettamente, per conto dei Comuni. Auspichiamo quindi una trasformazione di Cosvig in agenzia, considerandola una importante opportunità per mettere in circolo in tempi rapidi le risorse economiche dei fondi geotermici (che non sono poche) attraverso progetti, anche di area, tesi al anche al miglioramento infrastrutturale, ma soprattutto condivisi e finalizzati alla creazione di nuovi posti lavoro attraverso il pieno coinvolgimento delle imprese locali".

"Questo considerando anche che ad oggi i comuni non hanno una capacità organizzativa e risorse tali con cui poter progettare ed appaltare in tempi ragionevoli le opere da loro stessi ideate; basti considerare che attualmente, dalla deliberazione di giunta o di consiglio alla loro realizzazione dei progetti, passano mediamente dai sei ai sette anni. Altra proposta importante arrivata dal presidente Rossi è quella di un coinvolgimento di Fidi Toscana per finanziare le nostre aziende, operazione che riteniamo senz’altro positiva ed auspicabile per far fronte al non facile periodo transitorio prevedibile da oggi alla ripresa dei progetti da parte di Enel dopo il ripristino degli incentivi e soprattutto fino all’avvenuto rinnovo delle concessioni minerarie previsto nel 2024. Proposte importanti quindi, verso le quali servono coraggio e condivisione e per dar loro un seguito concreto, ma sulle quali come Partito Democratico riteniamo sia necessario in ogni caso scommettere per riprogrammare opportunamente il nostro territorio affinché sia in grado di dare speranze e certezze ai nostri giovani, alle nostre imprese ed ai lavoratori che vi operano" hanno concluso dal Pd.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​I nuovi positivi al coronavirus sono oltre 1.500 in tutta la provincia. Contagi anche nella zona del capoluogo, in Valdera e nel Cuoio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità