Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA12°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Sport venerdì 09 gennaio 2015 ore 16:25

Pomarance aspetta la Maglia Azzurra

La richiesta agli organizzatori da parte dell'assessore Fedeli: "il Giro d'Italia passi dentro il paese dove è stato fissato il Gran premio della Montagna"



POMARANCE — "Ho sentito uno dei responsabili di RCS che organizza il Giro d'Italia ed ho proposto una piccola variazione al percorso chiedendo che il Giro attraversi l'abitato di Pomarance". Sono queste le parole dell'assessore allo sport del Comune di Pomarance Leonardo Fedeli che annuncia di essere a lavoro per organizzare il passaggio della sesta tappa della 98esima edizione della manifestazione ciclistica più importante del Paese.

La sesta tappa, prevista per giovedì 14 maggio 2015, sarà tutta toscana: da Montecatini Terme fino a Castiglione della Pescaia. I corridori, infatti, dopo aver oltrepassato Altopascio, Bientina, Pontedera e Peccioli, a La Sterza proseguiranno verso Saline di Volterra per raggiungere Pomarance, dove è stato fissato il Gran Premio della Montagna. I ciclisti proseguiranno poi verso Larderello, attraverseranno Castelnuovo e procederanno in direzione di Monterotondo Marittimo, diretti verso il mare.
"Anche grazie a Giacomo Bacci, presidente del Comitato Regionale Toscano di ciclismo - spiega Fedeli - sembra che la nostra richiesta di far passare il Giro da dentro il paese possa essere accolta favorevolmente". "Quello che chiediamo - aggiunge l'assessore - è una piccola deviazione del percorso previsto dalla 439. Di fatto, quando questa strada non c'era, si transitava dentro Pomarance, da via Gramsci".
"A breve  ci incontreremo con i responsabili del gruppo Rcs della Gazzetta dello Sport che organizza il Giro per parlare delle modalità e definire la tappa pomarancina - conclude Fedeli - un traguardo particolarmente prestigioso perchè a Pomarance è stato assegnato anche il Gran Premio della Montagna che assegna la maglia azzurra ed è una delle tappe più importanti".

Per i non addetti ai lavori va specificato che il GMP è un traguardo intermedio collocato lungo il percorso di una corsa ciclistica al termine di salite impegnative, solitamente in corrispondenza del punto più elevato. Nelle corse a tappe come il Giro d'Italia i corridori che, durante la gara, transitano per primi sopra la linea di traguardo di un Gran Premio della Montagna vincono un premio in denaro messo in palio dagli organizzatori e viene loro assegnato un punteggio a scalare in base all'ordine di passaggio. Punteggio che va a costituire una classifica speciale della corsa, il cui leader indossa, nel caso del Giro d'Italia, la maglia azzurra, quella che solitamente viene assegnata agli scalatori.

Alessandra Siotto
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino Covid di oggi, venerdì 30 Settembre, sono stati riportati oltre 9mila tamponi processati. A Volterra segnalate 9 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica