Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:11 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 08 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Meghan da Oprah: «Mi vergognavo a dirlo, ma non volevo più essere viva»

Lavoro venerdì 12 luglio 2019 ore 13:04

Geotermia, fissato il nuovo incontro al Mise

Finalmente c'è la data per l'incontro al Ministero, volto a reintrodurre lo sfruttamento della risorsa geotermica fra le energie rinnovabili



POMARANCE — "Apprendiamo con soddisfazione - hanno fatto sapere dal comitato Geotermia Sì - che finalmente il tavolo sulla Geotermia tra Mise, Comuni e Regione annunciato a Marzo, sia pure con notevole ritardo é stato finalmente convocato a Roma per giovedì 18 luglio".

"Ringraziamo tutto il popolo di GeotermiaSi - hanno aggiunto e commentato dal comitato -, i Sindaci, le organizzazioni sindacali, gli imprenditori dei nostri territori e tutti i consiglieri regionali ed i parlamentari che ci hanno sostenuto, per aver contributo a questo importante risultato che é solo una tappa di un percorso che dovrà continuare in modo concreto e proficuo già il prossimo 24 luglio con il Consiglio Regionale straordinario di Larderello".

"Le gravi criticità attualmente presenti in geotermia sembra che finalmente abbiano trovato un percorso adeguato per arrivare a soluzione. Al di là delle varie posizioni politiche e delle diverse esigenze dei protagonisti, speriamo che si vada in tempi brevi a degli accordi in cui prevalgano lungimiranza e buon senso. Il movimento GeotermiaSi, fino ad una soluzione positiva di questa vicenda terrà alta la guardia e non mancherà di seguirla con la dovuta attenzione".

Soddisfazione è stata espressa anche dalla consigliera regionale del Pd pisano, Alessandra Nardini. "Pur con grande ritardo - ha detto -, qualcosa inizia a muoversi per dare risposte a un comparto che significa molto, dal punto di vista economico e occupazionale, per la Toscana e la Val di Cecina. Adesso, tra le parti, prevalgano il buon senso, la volontà di accordo e la tutela effettiva di una produzione energetica ecologica e degli oltre 2000 operatori del comparto. Noi continueremo a mantenere alta la pressione affinché si giunga a una positiva definizione di prospettive, già a partire dal Consiglio Regionale straordinario che si terrà a Larderello il prossimo 24 luglio".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Cronaca

Cronaca