comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:37 METEO:VOLTERRA10°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Covid, Conte: «Niente vacanze sulla neve a Natale. Non possiamo permetterci una terza ondata»

Attualità lunedì 01 agosto 2016 ore 11:05

Nuovi mezzi per la Pubblica Assistenza

I volontari della Pubblica Assistenza

L'associazione ha acquistato un carrello rimorchio e un furgone Mercedes da destinare al trasporto del gruppo cinofili. Undici nuovi volontari



POMARANCE — Per far si che l’attività sia svolta al meglio, oltre a dover specializzare i volontari con corsi di formazione, l’associazione deve dotarsi autonomamente anche di mezzi e attrezzature specifiche: in particolare, per l’anno 2016, l’associazione Pubblica Assistenza Alta Val di Cecina ha voluto investire parte delle proprie risorse per l’acquisto di un furgone usato Mercedes Vito (da 7 posti da destinare al trasporto dei volontari e al gruppo dei cinofili) e per un carrello rimorchio da 35 quintali per lo spostamento della propria mini pala negli eventi dove essa è richiesta e necessaria (ad esempio allagamenti, frane, terremoti e neve).

E’ stato possibile realizzare questi due grossi investimenti grazie sia alle convenzioni annuali stipulate con più soggetti quali Comune di Castelnuovo e Pomarance, la Regione Toscana per l’attività di antincendio sia grazie al Bando erogato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra.

Nello specifico con il contributo del bando ordinario 2016 della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, i volontari potranno usufruire del nuovo carrello rimorchio per il trasporto delle macchine operatrici, che verrà agganciato ai mezzi associativi muniti di gancio, per lo spostamento della mini pala JCB dell’associazione acquistata nell’anno 2015.

Tale carrello completa un percorso di specializzazione nel movimento terra/neve che l’associazione ha intrapreso da 2 anni, che la porta ad essere ai massimi livelli in ambito regionale e che ha previsto: corsi di formazione per i volontari ai sensi della normativa sulla sicurezza, corsi specifici per l’uso di minipala in protezione civile in accordo a quanto previsto dalla Regione Toscana.

Tali beni si vanno ad affiancare alle altre attrezzature acquisite in passato dall’Associazione Pubblica Assistenza Alta Val di Cecina, che da oltre 20 anni di attività garantisce una alta e specialistica operatività in protezione civile e in antincendio boschivo sia a livello locale che nazionale e in cui tutti i volontari si impegnano con attenzione e nuova energia.

Attualmente l’associazione è impegnata ogni giorno a garantire il pieno svolgimento della campagna antincendio boschivo 2016 nei Comuni di Pomarance e Castelnuovo Vdc. Per questa estate l’associazione può contare su ben 11 nuovi volontari che hanno superato il corso di formazione specifico richiesto dalla Regione nel mese di maggio-giugno.

Un ringraziamento da parte del nuovo consiglio direttivo eletto a Maggio (Presidente: Nardi Pietro, vice-Presidente: Moretti Alessandro, consiglieri: Cappelli Marco, Cheli Elia, Rossetti Enrico, Totani Stefano e Bibbiani Valentina), va a tutti i volontari e coloro che direttamente e indirettamente contribuiscono a portare avanti le attività a cui l’associazione è chiamata a far fronte.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Politica