Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:20 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità domenica 05 dicembre 2021 ore 13:47

Nuovi casi in 3 Comuni dell'alta Valdicecina

​I nuovi contagiati dal coronavirus risiedono in gran parte nella zona del capoluogo ma ci sono casi anche in Valdera e nel comprensorio del Cuoio



POMARANCE — Sono 51 le nuove positività al coronavirus accertate in provincia di Pisa nell'arco delle ultime 24 ore (ieri 56, due giorni fa 58).

In alta Valdicecina i nuovi casi sono 4 mentre ieri erano stati 5.

Il totale dei contagiati in provincia di Pisa dall'inizio della pandemia è 35.606 su una popolazione complessiva 416.425.

Di seguito il dettaglio di questi nuovi ripartiti per ambito territoriale e Comune di residenza (in ordine per tasso di incidenza sulla popolazione).

- Area pisana 30 casi: Pisa 20, Cascina 7, Vecchiano 1, San Giuliano Terme 2

- Valdera 6 casi: Terricciola 1, Santa Maria a Monte 2, Bientina 1, Casciana Terme Lari 1, Calcinaia 1

- Alta Valdicecina 4 casi: Castellina Marittima 1, Pomarance 2, Volterra 1

- Comprensorio del Cuoio 11 casi: Montopoli Valdarno 4, Santa Croce sull'Arno 3, Castelfranco di Sotto 2, San Miniato 2


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Pisa. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità