Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA19°33°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Cronaca martedì 28 aprile 2020 ore 18:22

Valdera e Valdicecina, il Covid allenta la presa

Da giorni ci sono pochissimi nuovi positivi, la fase due può iniziare. Rossi: "Vorrei consentire da subito attività motoria anche distanti da casa"



PONTEDERA — Sono diversi giorni che in Valdera e in Valdicecina si registrano pochissimi nuovi positivi. Il Coronavirus sta allentando la presa, è un dato di fatto. L'ultimo aumento superiore a cinque persone positive risale al 20 aprile, quando furono sette.

La fase due può iniziare, senza abbassare la guardia, mantenendo il distanziamento sociale e indossando sempre le mascherine

Nelle ultime 24 ore, secondo i dati Ausl, ci sono due nuove persone positive: una a Calcinaia, l'altra a Palaia.

Intanto una buona notizia arriva dal presidente della Regione, Enrico Rossi: "Mi piacerebbe, con il consenso dei sindaci, permettere da subito attività motoria all'interno del territorio comunale, a piedi o in bicicletta; in modo individuale e permettendolo al genitore con i propri figli di età inferiore ai 18 anni e alle persone non completamente autosufficienti con il loro accompagnatore. È una misura importante che potrebbe aiutarci a preparare gradualmente una nuova normalità nel segno della responsabilità e dell'umanità, in cui poter convivere a lungo con il virus in sicurezza e con dignità. Restano fermi: l'obbligo di autodichiarazione; le misure di distanziamento sociale anche all'aperto; l'obbligo delle mascherine, che in Toscana abbiamo già stabilito distribuendone gratuitamente a tutti i cittadini; le disposizioni nazionali e dei sindaci sui parchi e sui giardini pubblici e la possibilità di emettere ordinanze da parte dei sindaci stessi”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La maggior parte dei contagi si è verificata tra i giovani, 28 tra bambini e adolescenti. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

CORONAVIRUS

Cultura

Cultura