Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:VOLTERRA10°21°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità mercoledì 28 novembre 2018 ore 16:30

Presentato il piano strategico di Volterra

Piano strategico, il sindaco Marco Buselli: "Strumento utile per le scelte di oggi e del prossimo governo della città"



VOLTERRA — "Uno strumento in più, di cui poche città in Europa si sono dotate e che sarà traccia utile per operare alcune scelte già in questa fine mandato, ma anche e soprattutto per il nuovo governo della città". 

Così il sindaco di Volterra Marco Buselli commentando la presentazione del piano strategico avvenuta martedì sera a Palazzo dei Priori. Presente la Regione Toscana con Stefano Romagnoli, Massimo Casolari, il sindaco Buselli e gli assessori Gianni Baruffa e Eleonora Raspi. L'amministrazione ringrazia la Cassa di Risparmio di Volterra, Monte Rosola, Altair Chimica, Consorzio Turistico Volterra Val di Cecina, Borgo Pignano. 

"L'operazione ha una triplice valenza – sottolinea il sindaco Buselli -. E' innanzitutto un chiaro esempio di come pubblico e privato possano lavorare assieme su obiettivi comuni, che mettano al centro il futuro della comunità, l'economia circolare ed i Beni Comuni. E' un progetto che guarda a Volterra 2050, proponendosi come l'apertura di un gigantesco laboratorio di idee sul futuro, ma con le radici ben salde nel passato, da cui si intende trarre linfa ed energia. Il terzo aspetto è quello di territorio. 

"Volterra Polo dell'identità Etrusca" nasce nella cornice di "Terre Etrusche", progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, che ha visto insieme ben venti Comuni di Alta Val di Cecina, Bassa Val di Cecina e Val di Cornia, ma abbraccia idealmente anche il neonato ambito "Terre di Valdelsa e dell'Etruria Volterrana" ed il protocollo di intesa siglato tra Alta Val di Cecina e l'Alta Valdera, proprio sulle comuni radici etrusche. Se da un lato Volterra è città madre di un territorio, dobbiamo fare un lungo lavoro per recuperare i legami che esistono da sempre, ma che sono stati mortificati, ad esempio, dagli angusti confini provinciali. Andremo in Regione, con questo Piano Strategico, per chiudere accordi di programma importanti, coerenti col Protocollo per il rilancio del nostro territorio, già approvato dalla Regione". 

Per coloro che fossero interessati l’amministrazione comunica che, fino al 9 dicembre, è possibile visitare la Sala del Palazzo dei Priori dove si trova esposto il progetto di Piano Strategico tutti i giorni con orario 10.30-16.30

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività rilevate tra ieri e oggi sono distribuite tra 12 comuni della provincia. Ricoveri stabili negli ospedali pisani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Attualità

CORONAVIRUS