comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 16°25° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 21 settembre 2020
Giani
115.520
 
47.00%
Ceccardi
99.076
 
41.00%
Galletti
15.273
 
6.00%
Vigni
1.030
 
0.00%
Fattori
5.417
 
2.00%
Barzanti
1.845
 
0.00%
Catello
2.611
 
1.00%
corriere tv
Giù dalla scogliera con la tuta alare: il video di un volo di Alessandro Tovazzi

Attualità venerdì 09 gennaio 2015 ore 21:05

Previsto il ripristino della strada con sei frane

Tra le opere in programma i lavori sulla strada di Santa Margherita, oltre alla ripresa di quelli allo sperone. E Docciola diventerà un'area eventi



VOLTERRA — Non c'è solo la scuola tra i progetti dell’amministrazione comunale di Volterra previsti con la delibera del Piano Triennale delle Opere Pubbliche.
Il sindaco Marco Buselli spiega quali sono i progetti più importanti che riguardano la viabilità comunale e gli edifici di pubblico interesse. C'è "il rilancio del Museo etrusco più importante al mondo, assieme a Villa Giulia, peraltro già iniziato".  "Stanno procedendo - illustra l'assessore Paolo Moschi - i lavori al museo per cui è stato adeguato l'impianto elettrico al piano terra e al primo".

Un altro intervento previsto e ricordato dal sindaco è quello dell'area polifunzionale dei Macelli "che metterà in collegamento tre aree cruciali per la città: il Parco pubblico del Bastione, meglio noto come 'La Pista', l'area dei Macelli stessa, col recupero dell'immobile esistente e delle volumetrie sul retro, e infine l'area di Docciola, che diventerà una grande area eventi, assieme al costruendo parcheggio",

Moschi annuncia anche che nel 2015 riprenderanno i lavori allo sperone di roccia in Piazza Martiri della Libertà.  "Un lavoro  complesso e straordinario, – spiega l’assessore Moschi - che vedrà uno sforzo notevole da parte del Comune e non solo".
"Nel 2015 vedranno la luce i lavori alla strada di Santa Margherita - spiega l'assessore - un intervento consistente, che prevede il ripristino di ben 6 frane, e che sarà possibile solo se la Regione Toscana fornirà le adeguate risorse".
Regione che di risposte in questo anno appena trascorso ne ha date e che l'assessore ringrazia "per essere stata vicina a Volterra e a Saline nei momenti difficili" insieme all'ufficio tecnico comunale "perché ha saputo ben lavorare e ottenere risultati, che oggi sembrano oramai acquisiti, ma che non sono stati semplici da raggiungere".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Politica