Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA11°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Attualità giovedì 29 ottobre 2015 ore 17:45

Scuola, 12mila euro per sdoppiare le classi

A Saline i bimbi della quinta elementare faranno alcune lezioni separati dalla pluriclasse, grazie allo stanziamento del Comune



VOLTERRA — L’amministrazione comunale di Volterra finanzierà con 12.631,68 euro il progetto di classi articolate per la scuola primaria della frazione di Saline, presentato dalla dirigente dell’istituto scolastico per permettere lo “sdoppiamento” della classe terza, quarta e quinta, con lo scopo di consentire momenti della didattica orientati solo alla classe quinta.

L’intervento si è reso necessario in quanto la scuola primaria di Saline è strutturata con 2 pluriclassi, prima e seconda insieme, e le altre tre insieme a loro volta. E' stata rilevata dalla dirigente la necessità di creare una terza classe per l’anno scolastico 2015/16 per i bimbi della quinta.

Dunque la delibera approvata dal Comune rende possibile il progetto di articolazione oraria nella scuola primaria e i bimbi della quinta elementare faranno alcune lezioni separate dalla pluriclasse
Il finanziamento del progetto proposto, come si legge nella delibera, "permette un impianto organizzativo della scuola tale da garantire una didattica adeguata e funzionale alle varie esigenze e l'organizzazione proposta consente ai ragazzi di diverse fasce di età di seguire un percorso più specifico, almeno per alcune discipline che si ritengono particolarmente formative".

"La promessa fatta sulla scuola di Saline è stata mantenuta – dichiara il sindaco Marco Buselli - il Comune con il proprio contributo economico garantirà l'articolazione, come avevamo assicurato ai genitori insieme l'assessore all'istruzione Alessia Dei".

"In un’epoca di tagli – aggiunge l’assessore Dei – il nostro Comune investe nell’istruzione, perché siamo fortemente convinti che è il fulcro della comunità di domani e in quanto tale che va tutelata e agevolata con tutti i mezzi a nostra disposizione".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi di positività al coronavirus, seppur pochi, diventano un campanello d'allarme se rapportati alla popolazione residente
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca