QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 20°30° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 23 agosto 2019

Attualità sabato 27 giugno 2015 ore 22:00

Turismo: inaugurata la 'porta della geotermia'

Area camper completamente automatizzata ed un nuovo ufficio turistico con un totem interattivo. Tutto per accogliere al meglio i turisti in valdicecina



POMARANCE — "La porta della geotermia". La scritta campeggia sul bancone del nuovo ufficio turistico in una bella struttura in legno che da lunedì accoglierà i visitatori in Val di Cecina. Ma oggi, 27 giugno, a Pomarance l'inaugurazione è doppia: il nuovo info point è stato posizionato accanto all'area camper già funzionante da alcuni giorni. "L'obiettivo è duplice - spiega  l'assessore Nicola Fabiani - non solo migliorare l'offerta e l'accoglienza turistica, ma anche riqualificare l'immagine e la zona di accesso al paese dove in futuro arriveranno altre opere come il percorso pedonale".
E infatti l'ufficio turistico di fianco all'area camper si trovano proprio sulla sr 439, via principale che attraversa il paese. "La scelta di puntare sulla viale centrale - spiega il sindaco Loris Martignoni - serve per dare maggiore visibilità e per intercettare i turisti e poi farli rimanere a scoprire le opportunità dei nostri territori".

L'area camper da 18 posti, con carico energia elettrica ed acqua potabile e scarico acque nere, oltre ai servizi igienici, bagni, docce, area lavaggio e tutto l'occorrente per gli amanti dei caravan è completamente  automatizzata e può essere gestita senza personale: viene garantito l'accesso e l'uscita h 24, tramite un sistema di ticket come quello dei normali parcheggi. Invece, per fornire informazioni turistiche anche al di fuori degli orari d'apertura dell'ufficio che sarà gestito come sempre dal Consorzio Turistico Volterra Val di Cecina, è stato istallato un totem digitale interattivo sempre a disposizione dei visitatori, dove trovare le informazioni principali e che sarà implementato sempre con nuovi servizi.

"Due opere distinte che noi abbiamo però gestito complessivamente - spiega Fabiani - per un costo complessivo di circa 500mila euro, di cui la metà sostenuto con fondi del Comune, mentre 215mila euro sono il contributo regionale ricevuto e altri 20mila li abbiamo richiesti all'associazione costruttori caravan e ci auguriamo che possano arrivare anche questi".

Tutto in un'ottica di sistema: "questo non è l'ufficio turistico comunale di Pomarance ma è l'ufficio della Val di Cecina, un punto di riferimento lungo una direttrice viaria importante per tutto il territorio". Infatti, oggi all'inaugurazione, oltre alla giunta di Pomarance, hanno partecipato il sindaco di Castelnuovo Val di Cecina Alberto Ferrini, l'assessore di Monteverdi Marittimo, il presidente del Cosvig Piero Ceccarelli, il presidente del Consorzio Turistico Spartaco Montagnani.
"Tutta la valdicecina si sta attrezzando per il turismo - spiega Martignoni - Castelnuovo l'anno scorso, ad esempio ha aperto il biolago. In un'ottica di sistema dobbiamo intercettare un turismo diverso, non il solito turista che il mercato ha già intercettato ma un turista che definirei 'di passione' e cerchiamo di creare delle strutture attrattive per passioni specifiche, come l'area camper per chi ama il caravan, il centro ippico, i sentieri all'interno di Monterofuli percorribili, a piedi, in bici e a cavallo che arriveranno a breve".

Un'area, dunque, concepita come una vera e propria “porta di accesso” non solo a Pomarance ma a tutta la Val di Cecina e all'area geotermica che invogli e aiuti il turista a scoprire e a godere delle bellezze che questo territorio nasconde. 

Alessandra Siotto
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità