Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:45 METEO:VOLTERRA9°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 27 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino Pfizer per i bambini di 5-11 anni. Tutti i dati su rischi e benefici

Attualità venerdì 23 gennaio 2015 ore 16:51

"Un motivo di soddisfazione per il territorio"

Buselli commenta così i tre nuovi posti letto sperimentali che saranno attivati al Santa Chiara per la bassa intensità di cure di anziani non autosufficenti



VOLTERRA — "Il progetto sperimentale a bassa intensità assistenziale che abbiamo presentato alla Regione Toscana per il Santa Chiara è risultato tra i primi cinque. E' un altro motivo di grande soddisfazione per il nostro territorio e per il ruolo che svolge la Società della Salute". Così in una nota il sindaco di Volterra Marco Buselli commenta la notizia diffusa mercoledì scorso. 
Una delibera della Regione Toscana stabilisce che siano attivati i primi progetti sperimentali di moduli a 'bassa intensità assistenziale' presso Rsa e strutture miste per anziani non autosufficienti.
"Diciotto i progetti cui sono state richieste integrazioni – aggiunge Buselli – sei quelli bocciati. Tre nuovi posti letto sperimentali partiranno così entro la fine di gennaio all’Asp Santa Chiara".
L'Azienda USL5 e la Società della Salute Alta Val di Cecina avevano presentato in Regione il progetto per il Santa Chiara e saranno appunto tre i nuovi posti letto sperimentali attivati entro fine mese e per la durata di un anno.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore fotografano la situazione sul fronte epidemico nella provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica