QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 20°30° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 23 agosto 2019

Attualità martedì 14 ottobre 2014 ore 12:19

Un premio per il cibo ad energie rinnovabili

La Comunità nata nel 2009 è il primo esempio al mondo di aziende che si ispirano allo Slow Food e producono con energie rinnovabili



VAL DI CECINA — Arriva per CoSviG, il Consorzio dei Comuni geotermici, un prezioso riconoscimento per l’attività svolta sul territorio: il progetto Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili della Toscana è stato scelto tra le prime 10 aziende del Premio per lo Sviluppo Sostenibile 2014 che sarà assegnato il 7 novembre alla Fiera Ecomondo di Rimini.

Il settore di riferimento è quello di Agricoltura e Agrifood ed il premio è promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da Ecomondo “Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo sostenibile” che si svolgerà dal 5 all’8 novembre prossimi. A Rimini, durante la manifestazione, si terranno anche gli “Stati Generali della Green Economy” ai quali interverrano i massimi esperti del settore oltre ai Ministri ed alle autorità competenti in materia.

La segnalazione premia il percorso promosso da CoSviG ed iniziato nel 2009 con la firma dello statuto che ha sancito la nascita del primo esempio al mondo di Comunità del Cibo ad Energie Rinnovabili. La Comunità è composta da un gruppo di aziende che, ispirandosi al modello delle comunità di Slow Food, partner di progetto insieme a CoSviG ed alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità, si sono aggregate con il focus di produrre con materie prime toscane ed energie rinnovabili. Da allora il progetto ha ottenuto sempre più consensi: ad oggi, da un nucleo iniziale di 5, sono 14 le aziende aderenti all’associazione e sono nate varie collaborazioni prestigiose tra cui quella con l’Università di Scienze Gastronomiche che nei prossimi giorni porterà gli studenti a conoscere queste aziende.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità