comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:59 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 22 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo scontro tra Gomez e Calenda a Piazzapulita: «Vuole insegnare il mestiere al Prof. Galli»

Cronaca giovedì 24 aprile 2014 ore 06:50

Un video di sensibilizzazione per la raccolta delle deiezioni canine

La campagna promossa dalla Amministrazione comunale per sensibilizzare la cittadinanza riguardo al problema dell'abbandono delle deiezioni canine è diventata anche un video



RIPARBELLA — Sono stati installati nel Parco C.A. Dalla Chiesa e nel Parco dell'Oliveta a Riparbella dei dispenser di sacchetti per la rimozione delle deiezioni canine. Chi si trovasse accidentalmente sprovvisto di sacchetti o di strumenti idonei alla rimozione degli escrementi dei propri cani durante il passeggio in queste aree, è vivamente invitato ad utilizzarli.
E' questo un ulteriore step della campagna promossa dalla Amministrazione comunale per sensibilizzare la cittadinanza riguardo al problema dell'abbandono delle deiezioni canine che è diventata anche un video diffuso sul web e su Facebook.
"Sui nostri marciapiedi e nei parchi - scrive Riparbella Democratica - vera e propria manifestazione di inciviltà di pochi nei confronti della maggioranza rispettosa". "In precedenza - aggiunge il gruppo consiliare - sono stati affissi nei luoghi pubblici e sulla bacheca comunale, nonché sul nostro profilo Facebook, manifesti divulgativi e la lettera del Sindaco indirizzata a tutti i possessori di cani".
"Contribuiamo tutti - conclude la nota di Riparbella Democratica - a rendere più decoroso e ospitale il nostro paese, anche nei confronti di chi verrà a visitarlo durante la prossima stagione estiva".
Fonte : Gruppo consiliare Riparbella Democratica

Video di sensibilizzazione contro le deiezioni canine


Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS