QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 15°19° 
Domani 11°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 22 settembre 2019

Attualità martedì 22 novembre 2016 ore 18:10

Metropolitana, il coraggio di pensare il futuro

L'ideatore Macelloni: "I soldi si possono trovare, altrimenti tra sedici anni ci vorranno ancora 50 minuti di bus tra Peccioli e Pontedera"



PECCIOLI — Il sindaco Renzo Macelloni è tornato a parlare del progetto per una metropolitana leggera che colleghi Valdera e Valdicecina: "Nel dibattito politico locale ha preso corpo nuovamente un confronto sul tema della metropolitana leggera e dopo aver letto alcune considerazioni ritengo sia giusto intervenire in quanto tali riflessioni tradiscono o una grande nostalgia nel conservare l'esistente così com'è oppure una totale incapacità di guardare avanti e progettare il futuro".

Macelloni ha continuato: "C’è chi dice che occorre porre attenzione alle questioni quotidiane come la manutenzione delle strade o i pullman stracolmi che non garantiscono il servizio del trasporto scolastico, tralasciando o posticipando i grandi progetti. Tutto vero, anzi verissimo! Ma a qualcuno non sorge il dubbio che proprio questa inadeguatezza di alcune strutture e servizi ci impone di pensare ad altro? Nessuno si è mai domandato e quindi dato una risposta ad una banale considerazione: cinquant'anni fa da Peccioli per raggiungere Pontedera con il pullman servivano 50 minuti, oggi sempre in pullman occorrono ancora 50 minuti; è evidente che qualcosa non va".

Il sindaco di Peccioli è tornato indietro di quindici anni: "Ricordo che quando nel 2000 lanciai l’ipotesi di studiare una nuova forma di viabilità in Valdera, prendendo come suggestione l’idea della metropolitana leggera, le varie argomentazioni usate per commentare la proposta furono esattamente le stesse di oggi: ci sono problemi più importanti dei progetti faraonici e c’è sempre qualcos’altro da fare".

Tornando all'attualità Macelloni ha detto: "Dopo sedici anni scopriamo che i problemi sono peggiorati e al tempo stesso prendiamo atto che a Pisa spendono 77 milioni di euro per realizzare il People Mover per permettere ai turisti di utilizzare il collegamento tra la stazione ferroviaria e l’aeroporto. Mi permetto di pensare che sarebbe stato più importante per l’intera provincia rafforzare l’asse viario tra Pontedera e Volterra".

Per il sindaco di Peccioli "è chiaro che i soldi si possono anche trovare, l’importante è avere idee e progetti per guardare al futuro. Se continuiamo a dare ascolto a certi personaggi che pur di essere presenti nel dibattito sono pronti a denigrare qualsiasi cosa, beh allora fra sedici anni ci vorranno ancora 50 minuti in pullman per collegare Peccioli a Pontedera e viceversa; ma il mondo sarà ancora più veloce. Uno come Marcello Casati, pur di intervenire nella discussione, salirebbe su qualsiasi pullman e percorrerebbe qualsiasi strada".

L'invito, peraltro già raccolto dal sindaco di Pontedera Millozzi, è quello di fare squadra: "E’ indispensabile che su una idea progettuale del genere tutta la Valdera si compatti, la metropolitana leggera è sicuramente un progetto che può dare più senso al nostro territorio".



Tag

Incidente aereo a Bergamo, la corsa nel fuoco dei due soccorritori - La videoscheda

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura