Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:VOLTERRA7°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Attualità venerdì 11 novembre 2022 ore 18:30

39mila euro dalla Regione per la prima infanzia

Le amministrazioni Volterra e Castelnuovo di Val di Cecina ottengono il finanziamento per la funzione associata di accoglienza dei bambini



VOLTERRA — Un contributo ripartito tra 27mila euro al Comune di Volterra e oltre 12mila a quello di Castelnuovo di Val di Cecina, con l'obiettivo di rafforzare i servizi per la prima infanzia.

I due Comuni, infatti, hanno aderito al progetto del Fondo di Sviluppo e Coesione per l'anno educativo in corso finanziato da Regione e Unione Europea per favorire l'accoglienza dei bambini iscritti ai servizi da 3 a 36 mesi.

"Questi contributi rappresentano una misura concreta della Regione Toscana a supporto delle politiche educative - ha commentato Viola Luti, assessora all’Istruzione del Comune di Volterra - contribuiscono, infatti, a garantire servizi di qualità e di accoglienza che favoriscono la socializzazione dei bambini e che vanno incontro alle esigenze lavorative dei genitori, contrastando gli svantaggi socio-culturali".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Cda, composto da Lilia Silvi, Silvia Provvedi, Stefano Grassi, Paolo Franceschini, Alessandro Salvini e Stefano Benedetti, sarà ancora a guida Pepi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità