QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 28 febbraio 2020

Attualità giovedì 21 aprile 2016 ore 16:30

All'ex ministro piace il Treno letterario

Massimo Bray

Massimo Bray ha celebrato l'iniziativa con un post su Facebook lanciando l'hashtag "la cultura che vince". Buselli lo ha invitato a visitare la città



VOLTERRA — La quarta tappa del Treno letterario è pronta a partire. Domenica 24 aprile il treno cambierà marcia, stavolta da Saline di Volterra correrà verso Cecina. A fare da guide lo scrittore Marco Buticchi e il direttore del museo archeologico di Cecina, Stefano Genovesi.

A rendere merito al valore dell’iniziativa dei Comuni di Volterra e Cecina, finanziata dalla Regione Toscana e curata dal portale toscanalibri.it, è giunto nei giorni scorsi un positivo commento dell’ex ministro dei beni e attività culturali Massimo Bray che, sul suo profilo Facebook, ha scritto un commento lusinghiero lanciando l’hashtag “la cultura che vince”.

"Il portale Toscana Libri - scrive Bray - ha lanciato un progetto che mi fa molto piacere segnalarvi. Si chiama Treno letterario e prevede sei itinerari lungo le reti ferroviarie minori della Toscana, alla scoperta di luoghi di grande interesse storico artistico, situati fra Volterra e Cecina. Sono luoghi che, in molti casi, i turisti ancora non conoscono, e che pochissimi sanno riferire a romanzi, poesie, opere liriche, come invece può avvenire per ciascuno dei borghi, delle aree archeologiche, dei meravigliosi paesaggi toccati dall'iniziativa. Il treno letterario tra Volterra e Cecina è sicuramente uno dei più interessanti esempi di turismo culturale nato negli ultimi tempi nel nostro Paese".

"Grazie per il riconoscimento importantissimo che ci dà con le sue parole – ha commentato il sindaco di Volterra Marco Buselli. - Parole impegnative, che ci fanno davvero molto piacere. Voglio condividerle con tutti quelli che a vario titolo hanno portato avanti con passione l’idea ed hanno costruito il progetto. Ancora ci ricordiamo in maniera vivida la vicinanza che lei - continua il primo cittadino - ha saputo dimostrare nei confronti della nostra comunità nei momenti difficili, quando era Ministro. La invito quindi ufficialmente a Volterra, per una delle prossime uscite del Treno letterario, ma anche per vedere di persona quelle mura che lei ha contribuito in modo determinante a recuperare alla propria bellezza" ha concluso Buselli.

Domenica 24 sono previsti interessanti fuori programma. Per l’occasione, infatti, i partecipanti al Treno Letterario potranno visitare fuori orario e con visite guidate la mostra della Fondazione culturale Hermann Geiger dedicata al premio Nobel per la letteratura Herman Hesse “Acquerelli” (piazza Guerrazzi, apertura dalle ore 14,30) e la mostra “Daniel Schinasi. Neofuturismo. Dalla Costa Azzurra alla Costa Etrusca”, a cura del Comune di Cecina (piazza Guerrazzi, Palazzo dei congressi, Centro formazione Arti Visive, apertura dalle ore 14,30).



Tag

Coronavirus, Severgnini: «Io invitato in Rai, non mi hanno fatto entrare perché sono di Crema»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità