QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 14°23° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 25 maggio 2019

Attualità giovedì 21 febbraio 2019 ore 09:50

La "Testa Lorenzini" acquistata dallo Stato

La "Testa Lorenzini"

Considerata una dei reperti etruschi più singolari e preziosi al mondo, potrà ora tornare ad essere ammirata in un museo. Ma dove?



VOLTERRA — Per 355mila euro e sfruttando il diritto di prelazione lo Stato Italiano, su inidicazione della Soprintendenza di Firenze, Pistoia e Prato e attraverso il Mibact, ha fatto sua la "Testa Lorenzini", reperto etrusco considerato tra i più importanti conosciuti, che prende il nome dalla famiglia che ne era proprietaria.

Dopo varie vicissitudini giudiziarie la scultura, ora in mani pubbliche, potrà dunque essere esposta in un museo. I volterrani, a cominciare da Fabrizio Burchianti, direttore del museo Guarnacci dove la testa è già stata esposta in passato, auspicano un ritorno della "Testa Lorenzini" a Volterra, ma non è detto. Tra le destinazioni possibili il Museo Archeologico Nazionale di Firenze, oppure il Museo etrusco di Villa Giulia a Roma, che già ospita il Sarcofago degli Sposi.

Il sindaco Marco Buselli ha quindi scritto al Ministro per i beni e le attività culturali Alberto Bonisoli, per richiedere l’apertura di un’interlocuzione sulla Testa Lorenzini. Una richiesta che prende origine dal fatto che la scultura "è stata per lungo tempo esposta proprio a Volterra, grazie ad un accordo con la proprietà".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità