Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:17 METEO:VOLTERRA13°20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, Giornata Mondiale delle Api: da piazza del Popolo a Villa Pamphilj arrivano gli «spacciatori» di semi di fiori

Attualità lunedì 22 maggio 2023 ore 12:00

Bus in aree a domanda debole, via alla rimodulazione

La Giunta regionale ha approvato due delibere che prevedono, in provincia di Pisa, l’assegnazione di quasi due milioni di chilometri l'anno



VOLTERRA — Via libera alla rimodulazione dei servizi di trasporto pubblico locale su gomma nelle cosiddette "aree a domanda debole". 

La Giunta regionale ha approvato due specifiche delibere presentate dall'assessore a mobilità e trasporti Stefano Baccelli che prevedono l’assegnazione di un totale annuo di chilometri finanziati per una fase che inizierà il 1 Novembre di quest’anno per concludersi nel 2032.

In provincia di Pisa si tratta di un milione e 930mila chilometri l’anno per zone come il Valdarno e la Valdera, compresi i servizi comunali di Pontedera, San Miniato e Volterra. Le reti di trasporto pubblico che gli enti locali metteranno a gara nelle area a domanda debole, potranno essere assegnate a gestori diversi da quello che si è assicurato il lotto unico regionale, cioè Autolinee Toscane.

L'assessore Baccelli ha spiegato che "E’ il completamento di un impegnativo e lungo processo di ottimizzazione del servizio, condotto dai tecnici e dagli uffici regionali, che ringrazio, in accordo con gli enti locali della Toscana. Si è trattato di un lavoro svolto nell’interesse degli utenti e che aveva come obiettivo quello della razionalizzazione degli interventi ma anche e soprattutto quello del mantenimento del livello e della capillarità del servizio di trasporto pubblico locale su gomma. Si tratta di un impegno economico notevole, visto che la Regione destina a questo scopo ogni anno circa 300 milioni di euro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno