Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:35 METEO:VOLTERRA17°32°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cosa guadagna l'America dalla guerra

Attualità sabato 11 marzo 2017 ore 17:10

Caso pediatra, Buselli vuole risposte certe

Buselli e Colombai

Il sindaco: "Insieme alle mamme abbiamo deciso di aspettare qualche giorno per avere un incontro con i vertici dell'area vasta"



VOLTERRA — Il sindaco Marco Buselli è tornato a parlare del caso pediatra e del tira e molla con l'Asl per ottenere una copertura ottimale del servizio in Valdicecina.

“Insieme alle mamme - ha detto il primo cittadino - abbiamo deciso di aspettare ulteriormente qualche giorno, per avere un incontro coi vertici di area vasta in campo pediatrico. Appena avremo la data avvertirò anche i sindaci di zona”. 

Buselli ha parlato dopo l’incontro di questa mattina sulla questione pediatrica: “Il secondo rinvio del termine ultimo che avevamo dato – ha spiegato – è giustificato dal fatto che il dottor Colombai sta ancora lavorando, attraverso questi contatti, ad una soluzione. Certo è che dobbiamo avere risposte certe e che non ci accontenteremo della risoluzione di una parte del problema". 

"Incontrerò - ha aggiunto Buselli - anche i responsabili 118 in un'altra data, in modo da chiarire che le garanzie di legge non sono un optional nell'emergenza urgenza ma che devono essere inderogabilmente rispettate, con grande attenzione alle aree come la nostra". 

"Infine - ha concluso il sindaco - il silenzio assordante sull'eventuale taglio di chirurgia e ortopedia il fine settimana e delle connesse urgenze. Se questo avverrà, come potrebbe avvenire anche altrove, ci sarà una mobilitazione su larga scala mai vista finora con il coinvolgimento massiccio di tutte le realtà disagiate della Toscana ma anche di personaggi che hanno già sposato la causa dell'ospedale di Volterra e del diritto alla salute per tutti, al di là dei numeri”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, venerdì 27 Maggio, sono stati registrati meno casi rispetto alle 24 ore precedenti, così come in Provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità