Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Attualità lunedì 12 aprile 2021 ore 12:09

​"Che fine ha fatto la Consulta per la Sanità?"

Marzio Innocenzi
Marzio Innocenzi

Questione ospedale, la domanda che si è fatta la Lega: "La presidenza della consulta è del sindaco, è per questo che ad oggi è tutto morto?"



VOLTERRA — "Che fine ha fatto la Consulta per la Sanità?" è questa la domanda che si sono posti quelli della Lega di Volterra con l'esponente Marzio Innocenzi.

"Un anno fa abbiamo fatto un Consiglio comunale aperto sulla questione ospedale, Consiglio molto partecipato e con spunti notevoli, da portare avanti o da bloccare a seconda delle intenzioni dei partecipanti. Fu un consiglio comunale cui presero parte politici e amministratori e che purtroppo non dette molte prospettive alla sanità locale; eppure fu fatto prima delle elezioni regionali che poi hanno visto la vittoria di quella sinistra che già aveva fatto assaggiare a Volterra quello che poi sarebbe venuto a pranzo. Quello però fu un momento di partecipazione globale dei cittadini, associazioni e politica di tutti i colori e che purtroppo poi si è spento nel vuoto" ha detto Innocenzi.

"Uguale risonanza, importanza e partecipazione avrebbe dovuto avere la Consulta, fortemente voluta dalle opposizioni, un po’ meno dalla Amministrazione Politica Comunale, tanto è vero che in tutti i modi si dovette sottostare alla richiesta invalicabile che la presidenza fosse affidata al sindaco: è per questo che ad oggi tutto è morto? Pare che non tutti i componenti siano stati designati: un presidente che non interviene con forza per dar vita all’organo che dirige che presidente è?".

"Ho dato il mio contributo - ha aggiunto Innocenzi - ho pensato e creduto che potesse divenire un momento importante di denuncia di inefficienze e di conoscenze, di invio alla politica delle correzioni da fare per migliorare la sanità. Tutto fermo, nonostante il ruolo ulteriore del nostro sindaco nella Società della Salute e nella responsabilità che il primo cittadino ha sulla sanità nel Comune".

"Capigruppo delle opposizioni - ha concluso Innocenzi - perché non provvedete a rianimare la Consulta e a farla funzionare? Quella sarà la sede adatta per dimostrare veramente da che parte stiamo".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due scosse sono state registrate nella serata di ieri, entrambe con epicentro nel comune di Castelnuovo. Nessun danno a cose e persone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Cronaca