Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:VOLTERRA20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità mercoledì 16 novembre 2016 ore 18:06

Curva della morte, via alla messa in sicurezza

Il tratto incriminato

E' stato approvato in Regione il verbale per l'accordo di programma del tratto sulla Sr 68. Buselli: "Ora lavoriamo per ammodernare l'intera strada"



VOLTERRA — Approvato in via definitiva il verbale relativo all'accordo di programma per la messa in sicurezza della Sr 68 tra il chilometro 45 e 46, ribattezzata curva della morte. E’ quanto emerso dalla conferenza dei servizi che si è tenuta lunedì scorso in Regione

Alla riunione erano presenti il sindaco del Comune di Volterra Marco Buselli e l'assessore alla viabilità Paolo Moschi, alla presenza dell'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli

"Finalmente andiamo ad affrontare concretamente un problema antico di Volterra – ha dichiarato Buselli - che sono i collegamenti: il tratto che ci collega alla direttrice Firenze - Siena e alla Valdelsa è nelle nostre priorità da sempre. Adesso lavoreremo affinché questo possa essere l'inizio per l'ammodernamento dell'intera tratta". 

"Siamo soddisfatti – ha aggiunto l’assessore Moschi - anche se adesso dovremo seguire con attenzione le fasi di gara. Dopo decenni rimettere mano alla Sr 68 é un risultato importante, anche se lavoreremo per avvicinare i territori, vera risposta alla crisi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I lavori di rifacimento della rotatoria di Casagiustri. Nei prossimi mesi ci sarà anche la decorazione dell'area interna
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cultura

CORONAVIRUS