QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 17°23° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 19 luglio 2019

Cronaca lunedì 09 gennaio 2017 ore 18:40

Doppio mortale, la donna è accusata di omicidio

Città sotto shock per la morte delle due sorelle investite dalla figlia di una delle due di fronte al Teatro Romano. Cordoglio di Buselli e Moschi



VOLTERRA — Volterra si è svegliata in un incubo. Un'auto guidata da una donna di 50 anni ha investito e ucciso due sorelle Angela Cuviello di 70 anni e Lucia Cuviello, di 75 ferendo, non gravemente, una terza persona di 63 anni.

Al volante dell'auto la figlia di Angela Cuviello. La terza persona coinvolta nell'incidente non è parente delle due vittime e della guidatrice.

La donna è stata arrestata ed è accusata di omicidio volontario. Un uomo, testimone oculare dell'incidente, ha dichiarato alla polizia che l'incidente avvenuto di fronte al Teatro Romano è stato volontario. La donna avrebbe ucciso la madre e la zia intenzionalmente. Le due donne sono morte sul colpo. Il vetro dell'auto, una Fiat Panda, è stato scheggiato e piegato per l'impatto dei corpi sul cofano e sul cristallo. La polizia ritiene attendibile la testimonianza dell'uomo. Le indagini sono coordinate dal pm Aldo Mantovani.

La donna alla guida è ricoverata in ospedale sotto stretto controllo dei poliziotti e sarebbe in cura all'Asl per problemi psichiatrici, soffrirebbe di manie di persecuzione. Dopo il ricovero in ospedale la donna si trova adesso nel carcere Don Bosco di Pisa. La guidatrice lavorava come Oss all'ospedale di Siena. Interrogata dal magistrato Mantovani la donna avrebbe detto di non saper spiegare l'accaduto ma avrebbe testimoniato che la madre e la zia le provocavano sofferenza.

Dal municipio il Comune ha espresso il suo cordoglio: "Una doppia tragedia - ha detto il sindaco Marco Buselli - cittadina e familiare, su cui le forze dell'ordine locali stanno portando avanti le proprie indagini. L'amministrazione esprime il proprio profondo cordoglio per il grave lutto e i migliori auspici di ripresa per il ferito, trasportato all'Ospedale di Volterra. Anche l'assessore alle opere pubbliche Paolo Moschi ha espresso il suo dolore: "Non ho parole per esprimere quanto successo stamani, solo dolore. Un abbraccio alle famiglie, che conosco. Volterra è in lutto con voi. Una preghiera per due angeli".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Politica