Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA11°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Attualità mercoledì 17 marzo 2021 ore 12:31

Efficienza energetica, interventi sulle strutture

Dopo palestre e scuole, il Comune ha svolto lavori anche al palazzo sede delle biblioteca e dell'archivio storico municipale



VOLTERRA — Nell’ambito dei diversi interventi di efficientamento energetico portati avanti e già conclusi dal Comune (palestra dei Leccetti, Scuola materna e primaria di San Lino), sono stati ultimati anche i lavori di efficientamento energetico al Palazzo già Vigilanti, attuale sede della Biblioteca comunale Guarnacci e dell’Archivio Storico preunitario comunale. 

"L'Amministrazione - spiegano gli assessori all'ambiente e ai lavori pubblici - ha ritenuto opportuno intervenire per eseguire tutta una serie di lavori di finitura al fine di restituire condizioni di decoro, il più possibile adeguato al prestigio dello storico palazzo e all’importanza di tutto quanto in esso conservato."

"La Biblioteca presentava infatti un impianto con generatore a gas metano installato nel 2013. La distribuzione, risalente agli anni 50’, era affidata a tubazioni in ferro a colonne montanti in generali pessime condizioni. Le tubazioni, erano quindi oggetto di frequenti rotture con conseguenti perdite d’acqua che finivano per deteriorare le strutture murarie con grave rischio di danneggiamento dei volumi conservati nella Biblioteca. Le riparazioni nel tempo eseguite alla rete di distribuzione avvenivano con interventi episodici e installazione di tubazioni in vista, così compromettendo inevitabilmente l’estetica degli ambienti. Pure in condizioni pessime si trovava Il sistema di emissione a corpi scaldanti in ghisa, quest’ultimi con scarsissima circolazione dell’acqua per la presenza di depositi di fanghi. La distribuzione a vaso aperto mal coibentata e con percorsi anche all’esterno risultava del tutto inefficiente dal punto di vista energetico.

Gli interventi eseguiti hanno quindi in sintesi previsto l’efficientamento della centrale termica e delle pompe di circolazione con modifica dell’impianto da vaso aperto a vaso chiuso oltre all’installazione di un sistema per il trattamento dell’acqua, la sostituzione della UTA (centrale trattamento dell’aria) con modello ad alta efficienza, il rifacimento completo della distribuzione con tubazioni adeguatamente coibentate; l’ottimizzazione del sistema di gestione dell’impianto finalizzata al migliore confort termico ed alla ottimizzazione dei consumi.

L’Amministrazione ha in programma di procedere anche all’efficientamento energetico della piscina comunale, della scuola elementare e materna di Villamagna e del plesso scolastico di Saline. Nel caso di Saline gli interventi prevedono anche la razionalizzazione della gestione dell’alimentazione elettrica per buona parte della frazione con l’installazione di una nuova cabina di trasformazione. Giova infine sottolineare che per la piscina e le scuole di Villamagna è prevista, tra gli interventi di efficientamento, la conversione delle centrali termiche con nuova tecnologia a biomasse."

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi di positività al coronavirus, seppur pochi, diventano un campanello d'allarme se rapportati alla popolazione residente
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca