comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 16°28° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 13 luglio 2020
corriere tv
Roma, monopattini mania, arrivano gli steward in pettorina rossa: «Mai in due»

Attualità giovedì 04 giugno 2020 ore 18:12

"Giù le mani dal reparto di oncologia"

Pala, presidente associazione Difendiamo l'ospedale: "Un altro brutto taglio si sta prefigurando, nel silenzio della politica e dell'amministrazione"



VOLTERRA — Mariangela Pala, presidente dell'associazione Difendiamo l'ospedale è intervenuta per lanciare un allarme su un possibile taglio che riguarda il presidio ospedaliero volterrano.

"Un altro brutto taglio per l'ospedale di Volterra si sta prefigurando, nel silenzio della politica e dell'Amministrazione Comunale. Pare ormai accertato il trasferimento del reparto di Oncologia dell'Ospedale di Volterra, presso il reparto di Medicina generale".

Pala ha parlato di "scelta inqualificabile" e ha rivelato che "questa terribile operazione in atto ci viene raccontata da persone direttamente coinvolte". 

"Sappiamo tutti - ha aggiunto - che le persone in cura oncologica sono più fragili, e che dovrebbero stare in luoghi il più possibile sterili. In passato fu accostata la pediatria alla Medicina, proprio in quel reparto che pochi anni prima aveva un cartello: divieto di ingresso ai minori di anni 10. Queste evidentemente sono le considerazioni della Asl 5 di Pisa prima, e della Asl Toscana Nord Ovest poi nei confronti degli ospedali di periferia".

"Noi diciamo chiaramente: giù le mani dall'Oncologia di Volterra! Si vergognino coloro che toccano tasti così sensibili! Ci ricordiamo anche circa 15 anni fa, Santi era assessore, che fine fece la pediatria dopo esser stata accorpata alla Medicina. Ridotta a uno scheletro di reparto!". 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica