QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 16°26° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 22 ottobre 2019

Attualità lunedì 30 maggio 2016 ore 13:28

I ragazzi del Carducci hanno la penna vincente

Gli alunni del Carducci premiati a livello regionale

Gli studenti del liceo classico si sono aggiudicati il premio per il miglior elaborato nell'ambito del concorso regionale bandito da Confindustria



VOLTERRA — In tempo di social, sms e chat gli studenti dei licei classici toscani hanno impugnato carta e penna, e in gran numero hanno accettato numerosi la sfida di comporre un testo e partecipare a La lettura e il libro: ieri oggi domani, il primo concorso (ma si sta già lavorando alla seconda edizione) bandito dalla commissione editoria di Confindustria Toscana, presieduta da Patrizia Pacini, e organizzato con il patrocinio della Regione Toscana.

Tra i tanti che hanno raccolto la sfida, la giuria nominata per l'occasione ha attribuito stamani a Palazzo Strozzi Sacrati il primo premio per il miglior elaborato al liceo classico Carducci di Volterra (accompagnato dal sindaco Marco Buselli), seguito dall'istituto Paritario Marsilio Ficino di Figline Valdarno; al terzo posto il liceo classico Machiavelli di Lucca e quarti ex equo l'Istituto di Istruzione Superiore Luca Signorelli di Cortona e il liceo classico Machiavelli di Firenze. Il compito dato era di sviluppare un elaborato sul tema compreso tra i 30mila e i 35mila caratteri e doveva essere consegnato entro lo scorso 31 marzo.

"Un riconoscimento importante per una scuola di eccellenza – dichiara il sindaco di Volterra Marco Buselli presente alla cerimonia di premiazione. - Ulteriore dimostrazione che fare le scelte sui numeri può essere una grande sciocchezza. Solo pochi anni fa, per una carenza momentanea di iscritti, il Classico di Volterra ha rischiato di essere cancellato. Oggi vince il primo premio tra i Licei. Ringrazio l'assessorato per aver creato questa bella opportunità e per l'attenzione che continua a dare al merito".

"Un premio che sottolinea il valore del libro e della lettura in un contesto culturale, sempre più dominato dal web, in profonda e continua trasformazione - ha sostenuto l'assessore regionale all'istruzione Cristina Grieco nel suo saluto a studenti, insegnanti e esponenti di Confindustria presenti alla cerimonia - dedicato a un livello scolastico come il liceo classico, considerato in crisi e al contrario da rilanciare a partire dagli strumenti come l'alternanza scuola-lavoro messi a disposizione dal decreto sulla Buona Scuola. Per i licei, anch'essi coinvolti in questo tipo di attività da quest'anno, significa apprendere ad aprirsi all'esterno e ad esperienze lavorative incardinate sui percorsi scolastici".



Tag

«L'abbraccio», la storia mai raccontata del giudice Saetta e del figlio uccisi dalla mafia diventa un film

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Cronaca