comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:57 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità mercoledì 02 novembre 2016 ore 09:51

Imbrattato il graffito di Nof4

La scritta vandalica sul graffito di Nannetti

Una scritta con la bomboletta ha rovinato il bassorilievo di un paziente dell'ex manicomio. L'opera aveva suscitato l'interesse di Simone Cristicchi



VOLTERRA — Un'opera d'arte non convenzionale quella impressa sul muro perimetrale interno del padiglione Ferri, nell'ex manicomio di Volterra. Non convenzionale perché frutto della mente di un malato psichiatrico: Fernando Oreste Nannetti, noto come Nof4. Le sue incisioni sono considerate una testimonianza da salvaguardare e hanno suscitato l'interesse di molti, fra i quali anche il cantautore Simone Cristicchi, che anni fa si recò a Volterra per vistare i locali del manicomio e portare uno spettacolo basato sulle lettere dei pazienti.

Ad accorgersi dello scempio è stato Claudio Grandoli, coordinatore di Inclusione, graffio e parola, la onlus che si prende cura dell'opera di Nannetti. Una scritta blu effettuata con la bomboletta spray ha deturpato il graffito: le formule matematiche, i segni indecifrabili, le raffigurazioni di esseri extraterrestri partoriti dalla mente di Nof4 sono stati rovinati.

Il vandalo potrebbe avere agito la notte di Halloween. "Abbiamo già avvertito le autorità competenti per i giusti provvedimenti - ha detto Grandoli. - Lascio a voi i commenti all'ennesimo scempio fatto sicuramente da persone non solo incivili, ma del tutto prive di educazione sociale e culturale, persone che non riescono a percepire il valore delle cose e della storia che rappresentano."



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca