Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA17°26°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 16 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, incidente tra filobus 90 e un'auto: almeno dieci passeggeri contusi

Attualità mercoledì 04 agosto 2021 ore 07:38

In aumento le presenze turistiche

Numerose le presenze di turisti a Volterra. Aumentano, rispetto allo scorso anno, i visitatori che decidono di trascorrere le vacanze in zona



VOLTERRA — Numerose le presenze di turisti a Volterra. Aumentano, rispetto allo scorso anno, i visitatori che decidono di trascorrere le vacanze sul colle etrusco.

"Da un raffronto di dati sulle prenotazioni nelle strutture ricettive si registra un +10% nel mese di giugno e un +15% nel mese di luglio, ottimi anche i numeri di agosto e le richieste per settembre. Un trend positivo che si unisce all'aumento di ingressi nei musei e nelle aree archeologiche e di presenze in città. In forte aumento anche il soggiorno di turisti stranieri, principalmente provenienti dal nord Europa e dall'Europa dell'est, che registra un +40% rispetto al 2020", spiega il Comune.

"L'aumento del numero di turisti rispetto allo scorso anno - dichiara l'assessora al Turismo del Comune di Volterra Viola Luti - è un risultato davvero importante. Nell'estate del 2020, infatti, abbiamo assistito a un vero e proprio boom di presenze che non era così scontato uguagliare e addirittura superare viste soprattutto la complessità e le incertezze che, a livello internazionale, stanno caratterizzando questi mesi."

Intanto raddoppiano anche le presenze nei Musei civici di Volterra al 31 luglio 2021. Ecco i dati in dettaglio: Pinacoteca civica 13.717 (erano 6.476 lo scorso anno); Acropoli 12.776 (erano 7.818 nel 2020); Teatro Romano 13.034 (contro 7.529); Palazzo dei Priori 22.290 (10.159 lo scorso anno). Il numero complessivo dei visitatori al 31 luglio è stato di 61.817; nel 2020 erano stati 42.866 le presenze nei Musei di Volterra.
E questo avviene in un contesto nel quale il Museo etrusco “Guarnacci” è chiuso per lavori di restauro: in quella struttura si registra l’assenza di visitatori (-10.884) compensata dal raddoppio di presenze in tutte le altre strutture museali e siti archeologici. Il dato è clamoroso: +44% rispetto al 2020.
“È un risultato straordinario - commenta l’assessore alle Culture Dario Danti - che va oltre ogni più rosea previsione. Siamo spinti a fare sempre meglio nelle prossime settimane confermando la scelta positiva del biglietto unico a 7 euro valido 7 giorni che si è rivelata vincente. Un ringraziamento particolare va ai nostri dipendenti e ai nostri operatori museali che, con grande professionalità e dedizione, stanno svolgendo un lavoro fondamentale a partire dall’accoglienza e dalla cura dei visitatori”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono mesi che la città della Torre non assiste ad una pioggia battente. Rischio danni: diramata una allerta meteo in codice arancio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Politica