Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 03 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Merkel alla cerimonia di fine mandato: «Guardate sempre il mondo con gli occhi degli altri»

Attualità martedì 22 giugno 2021 ore 18:20

La Madonna col Bambino torna alla Parrocchia

Era un quadro nell'ufficio del sindaco, che è stato restituito a San Giusto. Buselli aveva reso noto il fatto, Santi ha precisato



VOLTERRA — "La Madonna col Bambino, ospitata per anni nell ufficio del Sindaco in Palazzo dei Priori, è tornata ai legittimi proprietari in base agli accordi tra l’ex-sindaco Buselli e le autorità ecclesiastiche".

Lo ha specificato il primo cittadino Giacomo Santi postando su facebook ( visibile sotto ) l'accordo sottoscritto nel 2019 e chiarendo così quanto avvenuto.

"La Madonna col Bambino, collocata per tanti anni nell’ufficio del Sindaco in Palazzo dei Priori, è un quadro di proprietà della parrocchia di San Giusto. Nel corso degli anni, quando la Pinacoteca era in Palazzo dei Priori, molte opere di proprietà di chiese ed altri enti volterrani sono state depositate nei locali di quell’edificio per salvarle dal degrado o per essere restaurate, in base agli accordi intercorsi tra la Soprintendenza ed il Comune. 

Fra queste opere vi era anche, nell’ufficio del Sindaco, la Madonna col Bambino , collocata in quel luogo perché fosse visibile al pubblico. La Soprintendenza, in seguito ad uno dei sui sopralluoghi periodici, chiese al Comune di restaurarla, cosa che fu fatta. Dopo il restauro, la parrocchia di San Giusto volle che l’opera tornasse alla sua legittima proprietà e fu quindi sottoscritto un accordo tra Comune e autorità ecclesiastiche per soddisfare questa richiesta. 

L’ex-sindaco Buselli, successivamente a tale accordo, ottenne una proroga per tenere l’opera nel proprio ufficio fino al termine del suo mandato amministrativo. Oggi, nel pieno rispetto degli accordi sottoscritti dal mio predecessore, il quadro è stato restituito ai legittimi proprietari", ha spiegato Santi.

Buselli, nel suo post facebook ( sotto ) aveva parlato di "Vuoto incolmabile" ricordando i suoi dieci anni passati in Comune.

"Non c'è stato alcun accordo, caro sindaco.Abbiamo manifestato con l'ufficialità, come non credo invece abbia fatto l'attuale amministrazione, la nostra piena contrarietà alla volontà unilaterale di rimuovere il dipinto dal suo contesto, ferme restando inoltre le controversie sulla proprietà", ha detto poi l'ex sindaco.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
So 8 le nuove positività al coronavirus accertate nelle ultime 24 ore nella bassa provincia di Pisa, tre i Comuni interessati. Il dettaglio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità