QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 17 gennaio 2020

Attualità martedì 14 gennaio 2020 ore 12:36

La polizia a teatro incontra studenti e genitori

L'appuntamento con la terza edizione di "PretenDiamo Legalità" è per gli alunni delle superiori al Teatro Persio Flacco il 20 gennaio



VOLTERRA — La Polizia di Stato, in considerazione del positivo riscontro ottenuto negli scorsi anni, ha avviato per l’anno scolastico 2019/2020, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la terza edizione del progetto “PretenDiamo Legalità”, finalizzato alla promozione della cultura della legalità.

Il Commissariato di Volterra ha quindi organizzato per lunedì 20 gennaio un incontro con gli studenti del biennio delle scuole secondarie di secondo grado che si svolgerà al Teatro Persio Flacco con orario 9-12 ed al quale interverrà anche personale specializzato della Sezione Polizia Postale di Pisa.

"L’obiettivo - hanno spiegato dal Commissariato - è di stimolare una riflessione sull’importanza della legalità, che passa necessariamente attraverso la partecipazione attiva e consapevole di tutti i cittadini, ai quali si chiede di essere protagonisti nella realtà sociale". 

Proprio alla luce dell’ampiezza della platea a cui si rivolge il messaggio, il Commissariato ha voluto cogliere l’occasione della presenza del personale della Sezione Polizia Postale per estendere ai genitori degli alunni degli istituti scolastici di Volterra, la possibilità di assistere ad un incontro pomeridiano che si svolgerà sempre al teatro Persio Flacco ma con orario 17-19. 

"Tale incontro si pone l’obiettivo di fornire quelle utili e semplici indicazioni affinché i genitori stessi, al momento di concedere ai figli l’uso dei dispositivi informatici, possano assisterli nella navigazione in Internet suggerendo alcune regole precise per l'utilizzo in sicurezza del mondo digitale, informandoli sui possibili pericoli che sono connessi e aiutandoli a riconoscere quei contenuti e quelle applicazioni accessibili senza correre inutili rischi considerando altresì importante creare un'atmosfera di fiducia che incoraggi i ragazzi a rivolgersi a loro in caso di problemi o di aiuto".

Il Commissariato ringrazia per la disponibilità l’amministrazione comunale di Volterra, per la fattiva collaborazione il dottor Gian Luca Manzi, l’ Accademia dei Riuniti per la concessione del Teatro Persio Flacco e il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pisa per la disponibilità fornita per il servizio di vigilanza antincendio.



Tag

Borgonzoni: «Stefano, vogliono che ci tocchiamo la manina» e Bonaccini la bacia

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità